Martedì, 5 Luglio 2022

Politica

Il privilegio di stare in basso

“‘A Livella” anche nel cimitero di Manduria”. La denuncia di Durante

Cimitero Manduria Cimitero Manduria | © La Voce di Manduria

«Chi ha permesso la sepoltura nel loculo in basso e non in alto come prevede il regolamento?». E’ la domanda che si pone l’ex consigliere comunale manduriano, Arcangelo Durante, che mette alla ribalta un episodio di presunta discriminazione o peggio ancora di raccomandazione verificatosi nel cimitero di Manduria.

Durante che in un comunicato stampa definisce la gestione del camposanto manduriano «vergognosa e schifosamente clientelare», richiamare la nota prosa del principe De Curtis, 'A Livella. «Totò ha scritto che la morte è una livella che davanti alla morte si è tutti uguali, ma per gli amministratori del Comune di Manduria non è così».

L’origine del rimprovero, è la colombaia da nove piani recentemente ristrutturata i cui criteri di assegnazione non sarebbero stai rispettati. Secondo le regole stabilite, i posti più in altro devono essere assegnati ai decessi del giorno, mentre quelli a partire dal basso sono occupati dalle salme che popolavano la vecchia colombaia ristrutturata e consegnata di recente allo scopo.

Con ordine dal basso verso l’alto, infine, l’assegnazione dei posti è concessa ai defunti ospitati provvisoriamente in sepolcreti di parenti o conoscenti. Queste le regole che, secondo Durante, non sarebbero state rispettate in tutto. Qualcosa, insomma, non sarebbe avvenuta secondo i dettami stabiliti perché lo scorso 5 gennaio, fa notare il politico, il feretro di un defunto del giorno avrebbe occupato un loculo in basso e non negli scomodi posti più in alto che nessuno vuole per la difficoltà a raggiungerli con le scale non certo di ultima generazione praticamente proibitive per le persone più anziane.

«Chi è stato a prendere tale decisione?», chiede Durante in un suo intervento. «È stato il dirigente o qualche assessore?», insiste l’ex consigliere facendo intendere che si sia potuta consumare una odiosa raccomandazione. «Chi ha ordinato quella sepoltura contro i criteri stabiliti dall’amministrazione?», ripete il consigliere convinto di trovarsi di fronte al caso «di un favoritismo che non può essere assolutamente accettato». «Se quella sepoltura è stata disposta dal dirigente - intima Durante -, bisogna che l’amministrazione la sposti ad altro settore; mentre se c’è lo zampino di qualche assessore - conclude - allora quell’amministratore deve essere rimosso immediatamente».


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

6 commenti

  • Irene
    ven 14 gennaio 00:59 rispondi a Irene

    Anche lì, raccomandazioni....vergognatevi

  • GERARDO.MARZO
    mer 12 gennaio 19:57 rispondi a GERARDO.MARZO

    capisco che gli spazi non sono illimitati al cimitero, pero' insomma perche' queste colombaie devono essere cosi' esageratamente alte ?! irraggiungibili e soprattutto pericolose per i visitatori di eta' avanzata !!

  • Claudio
    mer 12 gennaio 13:50 rispondi a Claudio

    A correzione del precedente commento è art. 92 comma 7 del Regolamento di Polizia Mortuaria

  • Claudio
    mer 12 gennaio 13:28 rispondi a Claudio

    Inviterei l'ex consigliere Durante a leggersi il vigente regolamento di Polizia Mortuaria e specificatamente l'art. 95 comma 7 che stabilisce deroghe all'ordine di tumulazione in casi particolari come quello di specie. Prima di scrivere sarebbe opportuno informarsi.

  • gianluca
    mer 12 gennaio 11:46 rispondi a gianluca

    Ma un ex consigliere si porta il titolo dietro per tutta la vita come fosse un principe? inoltre faccio notare che la raccomandazione, qualora ci fosse, non è peggio della discriminazione, come detto nell'articolo. In più dubito che il signor Durante stia pensando di ricandidarsi anche se non ha goduto di buoni risultati nel suo agire politico ed elettorale.

  • Gregorio
    mer 12 gennaio 10:12 rispondi a Gregorio

    Anche ella Morte c'è raccomandazione e ritorno??? Ma solo il Sig Durante vede?? Amministrazione complice???? Domanda lecita,,, Opinione

Tutte le news
La Redazione - oggi, mar 5 luglio

La società Manduriambiente non avrebbe intenzione di chiudere i battenti nonostante il completamento della capienza ...

Tutte le news
La Redazione - lun 4 luglio

Incidente stradale con un morto e un ferito intorno alle 18 di oggi sulla strada interna Manduria Avetrana in contrada Monte D’Arena. A perdere ...

Tutte le news
La Redazione - lun 4 luglio

Continuano gli appuntamenti nella Masseria Li Reni di Manduria organizzati da Bruno Vespa: domani 5 luglio alle 19. 00 l’evento ...

Tutte le news
La Redazione - lun 4 luglio

Un altro incidente stradale ieri, oltre al tamponamento avvenuto alla discesa della Masseria Marina, ha provocato due feriti, fortunatamente ...

Tutte le news
La Redazione - lun 4 luglio

Quasi centomila euro (91. 851 per la precisione), saranno investiti dall’amministrazione comunale di Manduria ...

Legambiente Manduria, cambio al vertice, De Sario lascia il cigno giallo e Scredo
La Redazione - lun 16 maggio

Dopo circa un decennio a capo di Legambiente, l’avvocato Giuseppe De Sario ha lasciato la presidenza dell’associazione ambientalista manduriana. ...

La critica dei civici: «un’amministrazione «totalmente incapace che parla bene, ma razzola malissimo
La Redazione - mer 18 maggio

«L’amministrazione Pecoraro intima ai cittadini proprietari di fondi e fabbricati adiacenti alle strade comunali la pulizia delle sterpaglie ma non provvede a fare altrettante nelle aree di ...

Riprendono gli eventi di Bruno Vespa nella Masseria Li Reni, prima ospite la presidente del Senato
La Redazione - gio 19 maggio

Il 27, 28 e 29 maggio riprendono nella Masseria Li Reni di Manduria i nuovi appuntamento della rassegna Forum in Masseria organizzati dal padrone di casa Bruno Vespa.   ...