Noi campioni di serie B non siamo nel cuore di chi ci amministra

La rabbia dell'allenatore

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - martedì 16 novembre 2021
Lo stadio impraticabile
Lo stadio impraticabile © La Voce

Oggi pomeriggio i ragazzi che alleno, gli Under17 della Virtus Manduria, avrebbero dovuto disputare una partita di campionato presso il Campo comunale in Via per Francavilla a Manduria, ospitati da un'altra società del paese, quindi noi saremmo stati la squadra ospite, fuori casa, in quanto da 3 stagioni ci alleniamo e giochiamo presso lo stadio di San Pancrazio, che nel frattempo è diventata la nostra "casa".

Come si evince dalla foto il campo oggi era impraticabile, in quanto allagato, ma la causa dell'impraticabilita non è assolutamente da imputare alla pioggia, ma al cattiva gestione del campo che da anni è abbandonato a se stesso.

Infatti in quasi tutti i campi del circondario oggi la partita si sarebbe giocata tranquillamente, per esempio non sarebbe stata rinviata allo stadio di Sava, Maruggio, Fragagnano, Grottaglie, Francavilla, San Pancrazio.

Io mi domando il perché Manduria meriti tutto ciò, perché i ragazzi Manduriani non meritino un campo di gioco idoneo a poter praticare Calcio,  anto più che parliamo di una struttura già esistente e di un certo rilievo, che però ha bisogno di essere curata come merita. Il mio attacco non è solo all'attuale giunta Comunale, ma anche alle precedenti, ma se scrivo è semplicemente perché ho ancora speranze che le cose possano cambiare, perché non c'è bisogno di una grande impresa, basta solo la volontà, quella volontà che fino ad oggi è mancata.

Chiudo dicendo che spesso alcuni mi domandano, anche infastiditi, del perché noi della Virtus Manduria andiamo ad allenarci a San Pancrazio Salentino, bene, la risposta la possono leggere in questa foto!

Gianfranco Ninni

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • giorgio sardelli ha scritto il 16 novembre 2021 alle 10:15 :

    Sig. Gianfranco Ninni, manda questa denuncia al gruppo Gea visto che continuano a mantenere la poltrona del Sindaco In questa città si bada a distruggere quello che qualcuno vuole fare come il caso del Sig. Arnò di ieri Rispondi a giorgio sardelli

Altri articoli
Gli articoli più letti