Cari politici, la G.L.Marugj non può più attendere

Una nobile strada del nostro centro storico che avrebbe bisogno di un rifacimento radicale

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - giovedì 09 settembre 2021
Via G.L.Marugj
Via G.L.Marugj © La Voce di Manduria

Conosciamo tutti il problema che affligge Via G. L. Marugj, una nobile strada del nostro centro storico che avrebbe bisogno di un rifacimento radicale, dispendioso, certo, perché andrà realizzata in pietra, ma assolutamente necessaria per l'importanza che ha, paesaggistica, culturale, nonché viaria, perché oggi è praticamente impercorribile con qualunque mezzo.

Non la porto alla lunga perché sappiamo tutti di che stiamo parlando. Dopo tante segnalazioni e promesse a vuoto di tante altre amministrazioni, questo scempio, perché di questo si tratta, deve finire.

Diteci quali sono le vostre reali intenzioni, i soldi non sono mai troppi e questo si sa, per nessuno,  se si vuole riportarla com'era in origine o si voglia lastricare con pietre bianche più moderne, ma tutto deve avere una fine.

Il tempo ce l'avete, parlatene in Consiglio, mettetela all'ordine del giorno, dove volete, ma decidete il da farsi e fatecelo sapere, com'è giusto che sia. 

Grazie alla nostra amica La Voce per questo spazio occupato.

Lucio Muscogiuri

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mirco ha scritto il 10 settembre 2021 alle 12:15 :

    Ok, apriamo le scommesse. 1 le chianche verranno riposizionare 2 l'asfalto coprirà le attuali chianche 3 le chianche verranno smantellate e posizionate in ville prestigiose Rispondi a Mirco

  • giorgio sardelli ha scritto il 09 settembre 2021 alle 12:35 :

    Sig. Moscogiuri, venga in periferia o altre zone del centro abitato tipo rione vicino la M D alle spalle del campo sportivo oppure nel quartiere Barci nello specifico VIA SIBARI una strada molto trafficata che collega la via per SAVA con la circunvalazione vicino incrocio per Campo dei Fiori strade talmente disastrate da citare in giudizio la amministrazione che tiene i cittadini in condizione di pericolo fra buche mini dossi dislivelli da paura questi politicanti scalda poltrone sono da denunciare alla procura per danni alle cose pubbliche di comune utilita e uso mettendo a rischio la salute dei cittadini i soldi ci sono altrimenti l'ICI a cosa serve ma poi sono incapaci di aderire ai fondi nazionali e europei " IL 95% di Manduria piange e aspetta servizi primari Rispondi a giorgio sardelli

Altri articoli
Gli articoli più letti