Quell'addio che non accetterò mai

Il ricordo della mamma di Antonio Ferrara

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - domenica 13 giugno 2021
Antonio Ferrara
Antonio Ferrara © La Voce di Manduria

Nel quarto anniversario dalla tragica scomparsa del manduriano Antonio Ferrara, promessa del calcio professionista, vittima di un incidente d’auto nella quale era trasportato, pubblichiamo la lettera a lui dedicata dalla madre Lucia che con il marito Vito non si danno pace per tanto dolore. Ad ogni anniversario i genitori di Antonio ricordano la tragedia che li ha colpiti con una campagna di sensibilizzazione contro gli incidenti della strada ma anche per rivendicare quella giustizia, che loro non hanno avuto, nei confronti di chi li provoca.

 

Sono già passati 4 lunghi anni amore mio, sopravvivere ogni giorno senza sapere più niente di te, senza poter vedere il tuo bellissimo viso la tua risata contagiosa, e nn poterti più sentire parlare mi fa male. Sei sempre nei miei pensieri, nel mio cuore, ogni giorno sei il mio pensiero di dolore, le mie lacrime scendono ormai da sole, ogni volta che sento il tuo nome chiamare mi giro ma nn sei tu mi si spezza il cuore. Il silenzio che hai lasciato è devastante, ma la sola cosa che riesco a fare è continuati ad amarti, lo farò fino al mio ultimo respiro....

Sei l addio che nn riuscirò mai ad accettare, perdere te è stato come perdere una parte di me, e quella parte è andata via con te. Ogni giorno davanti alle tue foto ti racconto, ti chiedo consigli di quello che ci accade a me e papà, ma non ho mai una risposta e ogni volta spero sempre che tu possa rispondermi...

Ti chiedo di darmi la forza di continuare a sopravvivere, perché ci sono giorni che la perdo e rialzarmi nn sempre è facile... In casa mi nascondo per piangere perché papà non vuole che io pianga, mi dice sempre che piangere e disperarti nn ci riporterà Antonio nostro e maledice il giorno che ingiustamente ti hanno tolto la vita, per chi non ha avuto rispetto quella sera. Ci affidiamo sempre a te affinché a quella giustizia a nostro avviso mai avvenuta possa un giorno esserci quella divina.

Nessun genitore dovrebbe provare un dolore così grande, ma continuano a spezzarsi vite giovani. Il mio dolore è chiuso in me, per me rimarrai sempre il mio amore vissuto e amato per 16 anni, il 17 giugno avresti compiuto 21 anni ma mai più riuscirò a vedere il tuo crescere negli anni. Ti amo e ti amerò per sempre. 

La mamma del mio Antonio Ferrara

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mariachiara fasiello ha scritto il 13 giugno 2021 alle 14:32 :

    Sempre nei nostri cuori manchi tanto anto❤ Rispondi a Mariachiara fasiello

  • Marco ha scritto il 13 giugno 2021 alle 08:59 :

    Pregare incessantemente aiuterà a sognarlo e a salutarlo. Parlo per esperienza personale familiare. Rispondi a Marco

Altri articoli
Gli articoli più letti