Da Facebook alla Salina il passo è breve per Dostuni

Il leader del tris di personaggi che, appunto, col cartellino misterioso in mano, si presentava come “Ufficio tecnico del Comune di Manduria”

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - martedì 23 febbraio 2021
Roberto Dostuni
Roberto Dostuni © La Voce

Sono un semplice cittadino che domenica scorsa si è recato alla riserva naturale della salina dei Monaci a Torre Colimena dove ho notato un tris di personaggi locali che ai visitatori indisciplinati della riserva, nella fattispecie a coloro che oltrepassavano le staccionate in direzione salina per fotografare meglio con i teleobiettivi i fenicotteri che popolano la salina, intimavano giustamente di non oltrepassarle.

Lo facevano mostrando un cartellino di riconoscimento non chiaramente distinguibile, anche perché tenuto strettamente in mano, per intendersi poteva essere anche la tessera punti del Famila. 
Tra questi ho riconosciuto l'ingegnere Roberto Dostuni che sembrava il leader del tris di personaggi che, appunto, col cartellino misterioso in mano, si presentava come “Ufficio tecnico del Comune di Manduria”. 
Ora, da social media manager e portavoce del sindaco, a funzionario dell'ufficio tecnico del comune, credo ci sia una differenza sostanziale di competenze e funzioni. A meno che l'ingegner Dostuni non sia stato già promosso. 
Tanto vi scrivo per dovere di informazione.
Lettera firmata

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • J B ha scritto il 23 febbraio 2021 alle 09:16 :

    Come aveva già fatto negli anni Novanta, e come chi c’era ricorda e sa bene, Pecoraro si comporta come se Manduria fosse un suo feudo; pare considerarsi al di sopra della legge. Ma prima o poi la legge arriva; ci vuole tempo, ma arriva sempre. Rispondi a J B

Altri articoli
Gli articoli più letti