La morte per essere liberi di amare chi si vuole

L'uccisione di una ragazza di soli 20 anni, da parte di suo fratello

Claudio Rimoli Mentre tutto scorre
Manduria - mercoledì 16 settembre 2020
Maria Paola Gaglione
Maria Paola Gaglione © Google

Mercoledì 16 settembre 2020. Torna "Mentre Tutto Scorre" ed oggi si occupa di un caso di cronaca, che mi ha molto colpito. L'uccisione di una ragazza di soli 20 anni, da parte di suo fratello. Lei si chiamava Maria Paola Gaglione ed ha perso la vita cadendo dallo scooter, sul quale si trovava insieme al suo compagno transgender. Il fratello ha affermato: “Volevo dargli una lezione”. Ma ci rendiamo conto, di cosa siamo diventati?

Mi spiegate, quale sarebbe stata la colpa tanto grave, di questa povera ragazza? Non ci possono essere giustificazioni, quando si sceglie di utilizzare la violenza, per far credere soprattutto a sé stessi, di essere “forti” o peggio ancora “superiori”. L'Amore ha tante forme ed infiniti volti. E... ognuno di noi, deve essere libero di amare chi gli pare. Senza dover dar conto agli altri. Si dice che l'essere umano, si sia evoluto nel corso dei tempi.

Ma... io continuo a vedere delle mentalità preistoriche, quando si tratta di certe tematiche. E di questo, ne sono molto rammaricato. Perchè... nel 2020, avremmo dovuto fare dei passi in avanti, invece a quanto sembra siamo ancora parecchio indietro. E questo non è un bene, per la nostra società. Fare scelte di Vita diverse rispetto agli altri, non può essere un delitto, impariamo a considerarla normalità. E forse... potremmo vivere finalmente tutti quanti felici e contenti. Senza differenze. Quando cominceremo a capirlo, sarà sempre troppo tardi, però.

Mentre Tutto Scorre... se non si riescono ad accettare ancora al giorno d'oggi le diversità, quello attuale continuerà ad essere sempre un mondo difficile e assai complicato. Per tutti, nessuno escluso!

Claudio Rimoli

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti