Marine indecorose, basterà un assessore?

Anche quest'anno insieme a mia moglie , ci siamo caparbiemente cimentati nel raggiungere il centro di San Pietro in Bevagna dal Campo dei Messapi percorrendo a piedi la Litoranea

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - venerdì 31 luglio 2020
Marcello Settanni
Marcello Settanni © Facebook

Anche quest'anno insieme a mia moglie , ci siamo caparbiemente cimentati nel raggiungere il centro di San Pietro in Bevagna dal Campo dei Messapi percorrendo a piedi la Litoranea. Ci siamo riusciti nostro malgrado camminando a margine della carreggiata lungo la banchina a tratti polverosa o colma di acqua stagnante proveniente dalle strade private che vi si immettono. Uno stato indecoroso dell'arteria principale della nostra località balneare ove tutti possono posteggiare come credono e le giovani coppie con passeggino al seguito sono costrette a slalom impossibili per guadagnare un marciapiedi stretto e variegato che trovi a metà percorso.

Ora sentiamo parlare in questi giorni di campagna elettorale la proposta di istituire nella prossima Amministrazione "l'Assessorato alle marine", lasciatemi dire che rimango scettico difronte a idee di questo genere, mi ricordano tante le così dette " commissioni d'inchiesta" che il parlamento istituiva per tentativi sempre naufragati di far luce su vicende politiche opache, non vorrei che finisse allo stesso modo per le nostre marine!

Marcello Settanni

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Rosanna ha scritto il 01 agosto 2020 alle 07:49 :

    Ricordate il sindaco di Ponza? Hanno fatto una fiction con Castellitto...nella sua campagna elettorale diceva, di fronte al loro mare, " questo è il nostro forziere, puntiamo sul nostro mare" qualcuno a Manduria sarà capace di dire altrettanto? Rispondi a Rosanna

    Lorenzo ha scritto il 01 agosto 2020 alle 16:00 :

    Sig. Ra Rosanna dire? Ma lo direbbe qualsiasi candidato sapendo che tale parola 'magica' porti poi voti. Il problema è fare, costruire progetti e poi opere eco turistiche. Ecco qui arriva il problema. Guardi solo in che stato sono e come vengono tutelate le dune, Salina Monaci e Fiume Chidro dette anche ( a parole) Aree Protette!! Sognare come nei film non costa nulla. Un abbraccio al suo sano romanticismo femminile. Infatti a Manduria sei candidati sindaci e nessuna donna. Qui gli uomini sono ancora come una... volta Rispondi a Lorenzo

  • Cosimo ha scritto il 31 luglio 2020 alle 21:07 :

    Semplicemente se l'amministrazione manduriana non è in grado di mantenere in ordine determinate marine quali Torre Colimena e Specchiarica le lasciasse amministrare a comuni limitrofi che sicuramente saprebbero fare di meglio. Sapete solo parlare di San Pietro. Rispondi a Cosimo

  • Ale ha scritto il 31 luglio 2020 alle 18:39 :

    Come risolvere il parcheggio delle macchine sul litorale ,bisognerebbe radere al suolo tutte le abitazioni costruite dalla parte spiaggia, allora si che la viabilità sarebbe meglio .Questo problema e insuperabile perche si e costruito senza un criterio e magari quelli che si lamentano sono proprio coloro che hanno costruito abusivamente Rispondi a Ale

  • Marco ha scritto il 31 luglio 2020 alle 09:36 :

    Ci vuole un ascensore...per puntare in alto Rispondi a Marco

  • Lorenzo ha scritto il 31 luglio 2020 alle 06:59 :

    Se su ogni iniziativa, prima di provarla si rimane scettici, non lamentiamoci se San Pietro oggi è così. Ogni cosa nuova ha potenziale, l'importante è capirlo e non fossilizzarsi su tradizioni tipo da San Pietro e Paolo a San Gregorio. Le Marine vivono 12 mesi l'anno e non solo quando arrivano i villeggianti, MANDURIANI compresi. Rispondi a Lorenzo

    Francesco fanuli ha scritto il 31 luglio 2020 alle 13:51 :

    Complimenti a Lorenzo.....condivido pienamente Rispondi a Francesco fanuli

Altri articoli
Gli articoli più letti