L'accusa dell'ambientalista

Cinque anni stroncata dal Covid e da un tumore

La triste storia di Federica, bimba di Taranto

Salento Puglia e mondo
Manduria venerdì 08 gennaio 2021
di La Redazione
Bambin malata
Bambin malata © Google

Aveva cinque anni ed è la vittima Covid più piccola della Puglia e forse d’Italia. Federica era di Taranto e combatteva con un tumore al cervello. Il suo piccolo cuore si è fermato all’ospedale pediatrico Giovanni XXII di Bari. Era stata ricoverata a Milano poi a Roma dove avrebbe contratto il coronavirus. Dopo un periodo nella sua casa di Taranto la piccola è stata ricoverata a Bari per le sue gravi condizioni.

I sanitari dell’ospedaletto barese hanno fatto di tutto per rianimarla ma non c’è stato niente da fare. Un’altra piccola vita strappata a Taranto, ufficialmente da Covid che non sarà stato la causa principale della morte, non solo quella probabilmente, ma qualche sofferenza in più Federica l’avrà patito prima di spegnersi.

Nella sua città c’è chi torna a prendersela con l’inquinamento. L’ambientalista tarantino, Luciano Mamma che ha riportato la notizia di Federica, si rivolge così al presidente Conte: «premesso che tu abbia compreso il calvario che vivono i bambini di Taranto insieme ai loro genitori, fateci sapere quando avete intenzione di occuparvi del nostro danno sanitario, quello che non fa notizia, né serve alla propaganda ma solo al vostro profitto e ai vostri maledetti 8 milioni di tonnellate all'anno di acciaio».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Gregorio l’ambientalista ha scritto il 10 gennaio 2021 alle 15:44 :

    RIPOSA IN PACE PICCOLINA, tutto questo perché ci sono tantissimi lavoratori che hanno ABBANDONATO LE CAMPAGNE, per andare a lavorare (tranquillamente senza problemi) a Taranto ILVA . Avendo sotto il cuscino: 1️⃣stipendio mensile 2️⃣tredicesima e/o quattordicesima 3️⃣ferie4️⃣infortuni 5️⃣(eventuale) disoccupazione 6️⃣assegni famigliari ecc... e aggiungo,questi “Signori “ pregano Dio che l’ ILVA non chiuda!! Con tutto ciò che è una grande fonte di INQUINAMENTO! ..e NESSUNO dico NESSUNO vuole andare in campagna!! Lo Stato deve incentivare sulle coltivazioni!!!!Che schifo !! Rispondi a Gregorio l’ambientalista

  • D.g. ha scritto il 09 gennaio 2021 alle 06:58 :

    Riposa in pace piccolo angelo e veglia sempre sulla tua famiglia ..dandole tanta tanta forza perché ne avranno bisogno Rispondi a D.g.

  • Schitoirene ha scritto il 08 gennaio 2021 alle 23:57 :

    Maledetti politici Rispondi a Schitoirene

  • Carmelo ha scritto il 08 gennaio 2021 alle 23:32 :

    Sante parole del signor Luciano Mamma... Rispondi a Carmelo