Concessioni facili

Proroga concessioni balneari, Breccia interroga il sindaco

Il leader del movimento “Manduria Noscia”, chiede perché non si è aspettato l’esito del piano delle spiagge già redatto e in fase di valutazioni ambientali

Politica
Manduria mercoledì 20 gennaio 2021
di La Redazione
Stabilimento balneare
Stabilimento balneare © Google

Il consigliere comunale Mimmo Breccia ha presentato una interrogazione al sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, per chiedere le ragioni che hanno spinto la giunta a rinnovare in blocco, per la durata di trent’anni, le concessioni demaniali lungo la costa. 
Il leader del movimento “Manduria Noscia”, chiede perché non si è aspettato l’esito del piano delle spiagge già redatto e in fase di valutazioni ambientali. Breccia fa notare inoltre che la proroga è stata concessa in blocco anche a favore di titolari di concessioni da sempre inattive.

«Per quale motivo – chiede infine Breccia -, l’amministrazione tutta non inizia già da ora a predisporre un piano per la gestione della litoranea in estate, ivi compreso il protocollo di affidamento di tratti di spiaggia a favore di attività recettive ed eventuali Associazioni per le inevitabili misure di sicurezza anti covid da adottare, evitando così di trovarsi di fronte alla solita improvvisazione a stagione già avviata, così come sempre accaduto in passato?».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Dormiente Mezzanotte ha scritto il 21 gennaio 2021 alle 21:13 :

    Caro Mimmo ma il piano spiagge sarebbe arrivato verso il 10 di Agosto. Così senza litigare ci si muove prima.Un fortissimo abbraccio a un grande uomo-lavoratore. In due anni avrebbe portato acqua potabile e fogna nelle Marine di Manduria. E quindi anche a Torre Colimena. Magari anche comprensiva della Spiaggietta amata dai dormienti del posto. Rispondi a Dormiente Mezzanotte