Foto impressionanti

Mare nero a Campomarino, la denuncia dei residenti

Ancora sui lavori di dragaggio del porto, gli ambientalisti chiedono nuovi controlli

Cronaca
Manduria giovedì 13 gennaio 2022
di La Redazione
Mare nero a Campomarino
Mare nero a Campomarino © La Voce Di Manduria

Sono impressionanti le foto pubblicate sulla pagina Facebook «Campomarino nel cuore» che mostrano l’enorme chiazza nera di un tratto di mare dovuta allo sversamento in acqua di una sostanza che fuoriesce da un tubo.

La zona, già oggetto d’interesse dei residenti e di gruppi ambientalisti, è quella sul lato destro del porticciolo turistico della località balneare sullo Ionio interessato da lavori di dragaggio dei fondali. Interventi noti agli organi competenti e a quanto pare regolari dal punto di vista delle autorizzazioni. L’effetto visivo, però, è devastante.

Non sono indifferenti gli abitanti e gli amanti del rinomato luogo che mostrano sul social tutta la loro preoccupazione per quanto sta avvenendo in queste ore. «Pensavamo che il peggio fosse alle spalle – si legge - ma dobbiamo pensare che al peggio non ci sia ancora fine. Molti "scienziati" ci hanno tacciati di propaganda, altri hanno sentenziato fossero solo alghe, posidonia e sabbia stratificata».

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti
I commenti degli utenti
  • Leo ha scritto il 16 gennaio 2022 alle 17:35 :

    Purtroppo mi dispiace dirlo finché avremo gente ignorante.Ma non mi rivolgo alle forze dell'ordine ma a tutte quelle persone che si rivolgono ad artigiani che lavorano in nero, secondo voi se andate a cambiare olio da una specie detta meccanico che lavora in nero secondo voi dove smaltisce? 5 LT di olio esausto inquinano in mare quanto un campo di calcio.o dal carrozziere dove butta tutto il materiale? O altri artigiani,?il fatto è che non ci dobbiamo lamentare dell'inquinamento, che lo stato non ha fondi per tante cose.continuate cosi Rispondi a Leo

  • Mario Fortunato ha scritto il 16 gennaio 2022 alle 09:06 :

    Per chi commette danni all'ambiente, ci dovrebbe essere il carcere e sanzioni salatissime! Bisogna tutelare questi angoli di paradiso e la terra che ci da da vivere. Rispondi a Mario Fortunato

  • giuseppedinoi ha scritto il 15 gennaio 2022 alle 07:05 :

    occorre promuovere una classa action Rispondi a giuseppedinoi

  • Eva Gennari ha scritto il 14 gennaio 2022 alle 21:36 :

    Ma non stavamo parlando del mare di Campomarino? Rispondi a Eva Gennari

  • MINO ha scritto il 13 gennaio 2022 alle 16:48 :

    TROPPO TARDI. IL DANNO è FATTO. RINGRAZIAMO GLI AMBIENTALISTI E CHI HA DATO L'ALLARME PER SALVARE IL SALVABILE. LE AUTORITA' STAVOLTA NON POSSONO DIRE ''' STIAMO PERLUSTRANDO IL TERRITORIO''' Rispondi a MINO

  • cosimo Malagnino ha scritto il 13 gennaio 2022 alle 16:21 :

    E il grande sindaco di maruggio che racconta? cosa dice ? che scuse trova? solo silenzio? Rispondi a cosimo Malagnino

  • Egidio Pertoso ha scritto il 13 gennaio 2022 alle 15:20 :

    Per esser attuali, si puo' cambiare nome alla rinomata localita' turistica. Da Campomarino a Campomarnero, per arrivare, dopo, a Campomarmorto. Rispondi a Egidio Pertoso

  • Lorenzo ha scritto il 13 gennaio 2022 alle 09:40 :

    Ahh le bandiere blu. Molte volte arrivano dall' alto e non dal mare. Quando la politica comanda il dio Nettuno. 😜 Opinioni Rispondi a Lorenzo

    Giovanni Torciello ha scritto il 13 gennaio 2022 alle 16:06 :

    Hai fatto strada... ora anche a Campomarino esprimi "opinioni"... Rispondi a Giovanni Torciello

    domenico ha scritto il 13 gennaio 2022 alle 19:01 :

    lui esprime sempre su tutto Rispondi a domenico

    Lorenzo ha scritto il 14 gennaio 2022 alle 19:11 :

    Che risposta intelligente. Mi sa che è lei che non ha nulla da fare. Libertà di pensiero non è libertà di circolazione. Cerchiamo di separare i concetti se si vuole essere critici dei critici. Poi non le rispondo più. Ho notato che lei non sopporta i dati di fatto. Buona serata

    Lorenzo ha scritto il 13 gennaio 2022 alle 18:22 :

    Il mare è uno non ha confini. E la Marina di Manduria confina con Monaco Mirante. Inoltre il mio pensiero non ha confini. Mi spiace per te. Non leggere i miei commenti. Attendo i tuoi nel merito. Se sei libero di scriverli. Opinioni Rispondi a Lorenzo

    domenico ha scritto il 14 gennaio 2022 alle 13:11 :

    Capisco che se non hai niente da fare devi pure impegnare il tempo. Ma almeno trova nuovi argomenti. Per quanto la mia libertà ti comunico che ancora non mi hanno arrestato e quando questo avverrà avrai un motivo per diversificare le tue "opinioni" e io ti risponderò dalla prigione.