Il dibattito su Facebook

L’assessore contro i vigilanti che denunciano l’abbandono dei rifiuti nelle marine

«È solo un peccato sentirsi accusare da chi il territorio lo dovrebbe tutelare per primo e magari ci lavora pure e sa i sacrifici che si fanno»

Cronaca
Manduria martedì 02 febbraio 2021
di La Redazione
Le denunce del vigilante ecologista
Le denunce del vigilante ecologista © La Voce di Manduria

«Adesso vogliono far ricadere le colpe del loro fallimento sui vigilanti privati e sui cittadini». Ad innescare la miccia di una polemica che ha trovato terreno facile sui social, è l’assessore alle attività produttive del comune di Manduria Isidoro Mauro Baldari che in un post pubblicato sul suo profilo Facebook ha fatto saltare i nervi a Francesco Capogrosso, vigilante manduriano famoso per le sue foto denunce che mettono a nudo la scarsa educazione ambientale dei frequentatori delle marine e l’inefficacia di chi governa il territorio. Il senso civico del vigilante non è evidentemente gradito all’assessore che firma un post dai toni dichiaratamente canzonatori e offensivi. « Può essere – scrive - che con tanta vigilanza privata sulla litoranea, mai nessuno riesce a fotografare targa e soggetti che buttano rifiuti, ma fotografano solo lo scempio».
L’infelice uscita di Baldari ha provocato una serie di commenti per niente a suo favore.

E naturalmente la reazione di Capogrosso che risponde per le rime. «Se tutti facessimo il nostro dovere e dico tutti, non staremmo in questo stato adesso». Entrando nel merito delle accuse poi, il vigilante ricorda all’assessore che «i vigilanti degli istituti privati devono vigilare i beni degli abbonati e visto che sei così bravo a parlare, scendi tu a San Pietro a fotografare le targhe e non tentare di far fare a noi i paladini della giustizia».  
Ma l’assessore insiste e rispondendo ad un altro commentatore scrive: «È solo un peccato sentirsi accusare da chi il territorio lo dovrebbe tutelare per primo e magari ci lavora pure e sa i sacrifici che si fanno». Capogrosso replica, infastidito. «Io ho più volte segnalato i casi di cui ero stato testimone» (e pubblica foto e articoli che lo provano). L’assessore risponde allora che «evidentemente ha inviato la segnalazione alle persone sbagliate». Inaspettata la risposta di un altro manduriano, Francesco Pio Gennari: e pubblica il link di un video da lui realizzato che riprende uno “sporcaccione” mentre abbandona la spazzatura sulla litoranea sua denuncia. Tale segnalazione è stata inviata al sindaco Pecoraro e all’assessora all’ambiente Ketty Perrone. «Mauro, Mauro, non mi far parlare», è il commento sconfortato dell’autore di quella segnalazione che non ha avuto nessun seguito.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mario Fortunato ha scritto il 25 febbraio 2021 alle 13:08 :

    Il problema dei rifiuti abbandonati va avanti da decenni. Basta vedere le immagini di Google Street View dove sui fotogrammi di anni fa si intravede la stessa monnezza abbandonata sui cigli delle strade. Bisogna mettere fototrappole e multe esemplari, e più controlli per le strade, da parte delle forze dell'ordine. Rispondi a Mario Fortunato

  • Bt ha scritto il 03 febbraio 2021 alle 21:22 :

    Pessima considerazione dell'assessore Baldari, finché avrebbe/avrebbero fatto di meglio....!!!!! Si consiglia cambio assessore. Rispondi a Bt

  • Tonino ha scritto il 03 febbraio 2021 alle 10:38 :

    Baldari pur di fare l'assessore ha cambiato più volte casacca, questa volta anche con pochi voti ci è riuscito. Queste sono le conseguenze, incapace ed incompetente. Fosse come i verdi chiederei proprio quell'assessorato Rispondi a Tonino

  • Walter ha scritto il 03 febbraio 2021 alle 10:36 :

    Questo assessore è fuori di testa!!!!!! COSA!!!! il vigilante deve fare il suo lavoro,, Ma...... Fuori testa ti informo x conoscenza che il Sig. Capogrosso è un ottimo Vigilante è opera con PROFESSIONALITÀ. cosa che non Avete,,,,,,, Vergognati e ringrazia il Signor CAPOGROSSO X LA Segnalazione Rispondi a Walter

  • Antonio ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 22:50 :

    Al signor Mauro Baldari.. capisco perfettamente la situazione in cui si trova nell’arrampicarsi sugli specchi... difficile se nn impossibile.... vorrei ricordare al consigliere, che il comune di Manduria ha un proprio corpo di polizia,se nn lo conosce sn quelle macchine Fiat punto di colore blu cn la scrittaPolizia Locale con a bordo 2 persone che fanno finta di nn vedere ingorghi stradali o soste selvagge sui marciapiedi.... bhe sa che proprio quelle persone pagate dai CITTADINI MANDURIANI dovrebbero vigilare nella Marina? Vestiti in borghese e fare le foto e nn i poveri vigilanti che girano da SOLI.... MA DI COSA VOGLIAMO PARLARE CARO BALDARI.... se tutti voi politici “ a parole” fate solo il 40% di quello che avete promesso in campagna elettorale navigavamo a vele spiegate... SVEGLIA Rispondi a Antonio

  • Antonio ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 22:37 :

    Incredibile incompetenza... Rispondi a Antonio

  • Alessandro pezzarossa ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 22:11 :

    Ma cosa centrano i vigilanti...i vigilanti non hanno nessun potete sul territorio..non confondiamoli con le forze di polizia...e non possono fare foto a persone che non siano state autorizzate altrimenti ti becchi una denuncia per violazione della privacy....attenzione ogniuno deve fare il suo.. Rispondi a Alessandro pezzarossa

    Gregorio l’ambientalista ha scritto il 03 febbraio 2021 alle 22:59 :

    Alessandro! Ma che dici? Il vigilante deve controllare e di conseguenza segnalare il problema. .. e poi la PRIVACY! Ma che privacy d’Egitto, - quando a uno non gli conviene il discorso SUBITO spunta fuori la privacy!! Ma dai !! Non possiamo ignorare tutti questi “abbandoni” nelle nostre strade! Rispondi a Gregorio l’ambientalista

  • cittadino ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 20:10 :

    parafrasando Zalone .... per 'idiotità segure le frecce sempre diritto Rispondi a cittadino

  • Walter ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 10:35 :

    Che coraggio che ha questa amministrazione, Ma son tutti fuori di testa x lavorare e non x pagarsi lo stipendio. MI rivolgo a chi abbandona i rifiuti x strade e campagne che così penalizzano solo i loro cittadini....... Abbandonate il tutto alle porte di case di questi INCOMPETENTI. Isola Ecologica ad oggi ancora chiuso senza sapere la destinazione che farà..... Rispondi a Walter

  • Manduriano ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 09:18 :

    Quando un assessore è incapace, inesperto, e non Sto arrivando! di cosa parla cerca di arrampicarsi sugli specchi. In che mani siamo capitati....... Assessore fai più bella figura a tacere, parla meno e lavora di più, sei pagato per questo non per commentare su Facebook. Fai far controllare meglio alla polizia locale che gira in città a occhio o come si dice a Manduria gira a curru... vedendo e non intervenendo. Dillo al sindaco tuo. Rispondi a Manduriano

  • betty ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 07:53 :

    viviamo nella merda... e stamattina se ne sente anche l'odore Rispondi a betty

  • Pietro geusa ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 07:21 :

    La prima cosa che voglio dire prima davano la colpa ai commissari adesso ce un sindaco e allora di cosa stiamo parlando .tutti paghiamo tari imu senza nessun servizio sarebbe meglio fare menù chiacchiere e più fatti ed io personalmente sono d'accordo in tutto con il vigilante. Rispondi a Pietro geusa

  • Lorenzo ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 07:09 :

    Il paradosso e l' ipocrisia. Quindi, i vigilantes, pagati dai cittadini dovrebbero fare quello che la Polizia Locale, sempre pagata dai cittadini, ma non presente alla Marina, spetterebbe di fare? Ma domando: la strada della Scaledda? La strada parallela? La vecchia strada Avetrana/Manduria prima del bivio che si congiunge alla Manduria/Marina? È dagli anni 90' che sono discariche di rifiuti speciali con tutto evidente da decenni. Invece di lamentarsi, che il Comune, come da sentenze si senta in obbligo di far ripulire e smaltire i rifiuti pericolosi ( anche eternit) abbandonati da anni. Due soluzioni: usare le convenzioni delle Discariche a Manduria oppure usare finalmente i danari incassati il 16/12/2020 con l'Imu delle abitazioni alla Marina. Fatti e non chiacchiere. Rispondi a Lorenzo

  • Francesco ha scritto il 02 febbraio 2021 alle 07:00 :

    Acqua Frizzante x TUTTI assesso' Rispondi a Francesco