Domenica, 14 Agosto 2022

Cronaca

La Asl aveva invece chiesto la bonifica dell'area

Troppe alghe, il sindaco chiude la spiaggetta libera di Colimena. "pericolosa"

Spiaggetta Torre Colimena Spiaggetta Torre Colimena © La Voce Di Manduria

Dopo il fiume Chidro, il sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, ha vietato la balneazione e l’accesso alla spiaggetta del porto naturale di Torre Colimena perché  per circa 300 metri è interessata dalla presenza di alghe spiaggiate di varia natura e consistenza tali da renderla insicura.

I sanitari del Dipartimento di prevenzione della Asl, servizio igiene del ambienti di vita e medicina di comunità, intervenuti a seguito di un esposto firmato da una residente del posto, avevano chiesto al comune di «disporre nel più breve tempo possibile la pulizia, disinfestazione e la disinfezione di tutta la zona, da personale o ditta all’uopo autorizzati, a tutela dell’igiene pubblica e dell’ambiente».

Il comune di Manduria che ha inviato i suoi tecnici per un sopralluogo, ha deciso invece di interdire completamente la zona che sarà delimitata da transenne per vietarne l’accesso da oggi sino al 24 agosto. Nessun piano è previsto per ottemperare all’invito dei sanitari che chiedevano invece la bonifica dell’area.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

29 commenti

  • Donato
    lun 8 agosto 15:32 rispondi a Donato

    Chi deve pulire le spiagge libere? La risposta è semplicissima: I COMUNI! Le spiagge fanno parte integrante del territorio comunale, e dunque la Polizia Municipale deve vigilare, e la Ditta della Nettezza Urbana ha il compito della pulizia. Per cui in tanti anni di non pulizia fatta in questa spiaggia, il Comune di Manduria a risparmiato soldi, chi ci abita o viene in villeggiatura non ha potuto usufruire una delle piu' belle spiaggie della Puglia. Ora signor Sindaco faccia il modo che la spiaggia venga pulita e riportata com'era nei miei ricordi di bambino. Saluti a tutti.

  • Michele Fontana
    lun 8 agosto 11:55 rispondi a Michele Fontana

    È la mia terra, c'è l'ho nelle vene ma... Mi vergogno, cosa che non sanno fare i politici di Manduria che pensano Solo a intascare proventi che derivano da sovvenzioni, tasse e quant'altro. Caro Signor Sindaco, faccia un atto coraggioso, si dimetta e si dedichi ad altro. Un Manduriani fuori sede

  • Ntuninu
    dom 7 agosto 09:34 rispondi a Ntuninu

    Sig. Sindaco, scusami, ma invece di emettere delle ordinanze senza un senso (gioco di parole) perchè non obbliga ai proprietari che hanno i vari terreni ABBANDONATI (soprattutto sulle strade principali di periferia) dove per "pulire" usano il famoso FIAMMIFERO, ..TI Nà DISGRAZIA ENI Nà GRAZIA, ..conclusione , obbliga a pulire IL BORDO DEL SUO TERRENO ? Dove c'è una marea di bottiglie !! p.s. I camionisti hanno l'abitudine di buttare le bottiglie di birra, altrimenti, s'è ,... sorpresi dalla Polizia ... sò caz... loru !!!

  • Maria Antonietta
    sab 6 agosto 19:05 rispondi a Maria Antonietta

    La spiaggia di Torre Colimena , una volta veniva pulita ogni anno prima della stagione estiva. Poi grazie a qualcuno che ama il verde per fare politica, o altro che non so la spiaggia non è stata più pulita. Ora se ASL hanno detto di pulire e ripristinare il luogo, si faccia subito.

  • Piero
    sab 6 agosto 18:37 rispondi a Piero

    Il comune di Manduria negli anni ha dimostrato che non è in grado di gestire 18 chilometri di costa... qualche anno fa il comune di Lecce nella piena consapevolezza di ciò ha ceduto Casalabate a Trepuzzi e Squinzano. Ebbene nel giro di qualche anno Casalabate risplende di luce propria. Cari Manduriani, visto che torre colimena dista solo 6 km da Avetrana, non sarebbe ora di emulare il comune di Lecce?

    • Gregory pealmyongle
      dom 7 agosto 14:59 rispondi a Gregory pealmyongle

      In un mondo normale sarebbe già successo... Ma vorrai mica che la comunità manduriana (non solo l'amministrazione che la rappresenta) rinunci agli incassi di tasse e balzelli, comprese le nuove strisce blu?

      • Lorenzo
        dom 7 agosto 16:33 rispondi a Lorenzo

        Anche Statte, era frazione di Taranto ed è riuscita a diventare Comune assestante. Basta crederci 😜

    • Lorenzo
      sab 6 agosto 19:48 rispondi a Lorenzo

      Sarebbe meglio che la Marina, tutta, potesse fare come fece Porto Cesareo che si staccò da Nardò diventando da frazione a Comune a se'. Non vorrei che staccandosi da Manduria per andare con Avetrana si passasse dalla Padella alla Brace 😜

  • Alserio Gregorio
    sab 6 agosto 14:44 rispondi a Alserio Gregorio

    Indipendentemente da chi governi Manduria, si ricorre sempre a provvedimenti provvisori, banali, inutili.... Giusto per fare il punto: 7 anni fa bruciava Torre colimena, cosa è stato fatto per evitare che si ripeta? Una squadra con un mezzo che ogni tanto passa a controllare... Vie tagliafuoco? Accessi dedicati per mezzi di soccorso? Programmazione degli interventi? Esercitazioni per verificarne l'efficienza? ... Non ci sono fondi, solo IMU...

  • Paola Iacino
    sab 6 agosto 11:19 rispondi a Paola Iacino

    Leggo i commenti che parlano delle barche ma l'esposto e la chiusura della spiaggia riguardano la presenza della posidonia. Solo qui la posidonia è considerata un problema, visto che è ormai dimostrato che è utilissima per fermare l'erosione delle coste. È indicatore di acqua pulita,se la gente vuole la spiaggia perfetta se ne vada in piscina. Detto questo,la risposta del sindaco di interdire la spiaggia è surreale.

    • Lorenzo
      sab 6 agosto 12:56 rispondi a Lorenzo

      Carissima la posidonia, quando è vicina alle case emette forti molestie olfattive e diventa dimora di insetti e ratti. Le barche non dovrebbero essere ormeggiate vicino alla spiaggia se questa venisse pulita e ridata come un tempo alla gente. La sede della Lega Navale, con la statua di Gesù ( Albano Carrisi docet) non esisteva e tanta gente faceva il bagno nell' unica spiaggia senza scogli. 😜

  • Antonio gennari
    sab 6 agosto 10:50 rispondi a Antonio gennari

    Sapete cosa dovete fare? Sparire

  • Cittadino stanco
    ven 5 agosto 21:46 rispondi a Cittadino stanco

    Chiudendo l'accesso la spiaggia si bonificherà da sola? 🤔 Caro sindaco SVEGLIAAAAA SIAMO UNA BARZELLETTA

    • Gregorio
      sab 6 agosto 06:42 rispondi a Gregorio

      Sig Cittadino no si e' chiuda in attesa di trovare il compare di cui spartere,??? Opinione

  • Marietto Coppi
    ven 5 agosto 19:22 rispondi a Marietto Coppi

    Riguardo alla Spiaggetta sono anni che questo tratto di costa viene costantemente utilizzato come raccolta di teli e barche spinte alla deriva.La Associazione che dovrebbe occuparsene è un luogo in cui i Soci arrivano in macchina prima dell'alba posteggiano la macchina che trasporta la loro barca e poi dopo l'abbondante pesca, quasi sempre di pesce sotto tutela imbragano la barchetta e se ne vanno. Il Club nautico dovrebbe cessare il suo interesse sopratutto per l'area che utilizza a terra per i loro ormeggi.

    • Jonathan Tieni
      ven 5 agosto 20:43 rispondi a Jonathan Tieni

      Concetto interesante, sarebbe in grado quindi di segnalarci le specie di pesci sotto tutela pescate?

      • Lorenzo
        sab 6 agosto 10:40 rispondi a Lorenzo

        Sempre con la risposta pronta ma mai concreto. Anch'io contribuisco per salvare l' Africa, ho adottato un impala nel parco del Serengheti. Fa niente se poi vado in Sud Africa a fare la caccia grossa agli elefanti. Io so che se quella spiaggia era pulita e utilizzata dalla gente con i bambini, le barche non potevano sostare se non a debita distanza dalla spiaggia. Il resto lo lascio a chi di dovere.

      • Lorenzo
        sab 6 agosto 08:43 rispondi a Lorenzo

        Carissimo, lascia perdere i pesci, spiegaci il resto. La Colimena è un porto Turistico o no? La Spiaggetta per le barche ormeggiate conviene che non sia frequentata o no? Che distanze per legge devono esserci tra spiaggia pubblica e mezzo nautico ormeggiato? Un saluto furbacchione 😜

        • Jonathan Tieni
          sab 6 agosto 09:09

          Ciao caro, Le distanze che di solito indica(i 200 m) riguardano il codice della navigazione. Diverso è quando c'è una concessione demaniale, che noi abbiamo e che regolarmente paghiamo. Ma d'altronde non è logico? Non esistono porti o specchi d'acqua in concessione a 200 metri dalla costa! Quindi è normale avere concessioni entro i 200 m.Per quanto riguarda le allusioni riguardo la spiaggetta, noi stiamo dando aiuto al comitato "Spiagge per Tutti",che si occupa della spiaggia, ogni volta che serve, ma questo lo chieda pure alla sig.ra Anna Andrisano, presidente del suddetto comitato.

    • Lorenzo
      ven 5 agosto 20:35 rispondi a Lorenzo

      Analisi perfetta 👍👍👍

  • Filotico maris
    ven 5 agosto 18:12 rispondi a Filotico maris

    Gli incapaci risolvono così i problemi, invece di bonificare chiude i beni pubblici poveri noi come siamo caduti in basso, il signor pecoraro invece di risollevare L'ECONOMIA del posto con il turismo la sta distruggendo.

    • Peppe
      sab 6 agosto 09:24 rispondi a Peppe

      Pienamente d'accordo!!! Di questo passo fra non molto chiuderà tutta San Pietro!!! Non è così che si risolvono i problemi! Se si vuole sostenere e incentivare il turismo, bisogna eliminare il degrado intervenendo sulla pulizia e la cura dell'ambiente, non mettere la testa sotto le alghe e la sporcizia e "chiudere" tutto!!!

    • Lorenzo
      ven 5 agosto 20:37 rispondi a Lorenzo

      Analisti schietta ma veritiera 👍👍👍

  • Lorenzo
    ven 5 agosto 17:25 rispondi a Lorenzo

    Ogni tanto mettete una foto che sia fatta da dietro la spiaggia che veda tutto il piccolo golfo della Colimena, così magari dai particolari si può capire perché la gente non può e mai potrà utilizzare quella meravigliosa spiaggetta 😜 art..... del codice di navigazione..... ormeggi a 200 mt dalla costa.... dove non vi è un porto turistico..... 🤣🤣🤣🤣🤣 Opinioni

    • Antonia
      sab 6 agosto 01:51 rispondi a Antonia

      Quoto in pieno. Aggiungo solo: egr. sig. Sindaco le chiedo ma l’Imu che noi proprietari di case sul mare paghiamo al Comune a cosa serve ??? … a NON pulire la spiaggia ?

  • Lorenzo
    ven 5 agosto 17:15 rispondi a Lorenzo

    Ottimo 🤣🤣🤣 la spiaggetta anziché pulirla e darla alla gente, la si chiude. Per le discariche che inquinano, puzzano e forse creano danni alla salute pubblica si fa' il finto attento all' Ambiente, ma i rifiuti continuano ad entrare. Eh bravo il Sindaco 'provolone' ( vedi Totò, fontana di Trevi), qualcuno ringrazia questa azione. Finché la barca va' lasciala andare... finché la barca va tu non remare.... Evviva Gesù che guarda il mare. Evviva Mexico. Opinioni

    • Marietto Coppi
      ven 5 agosto 19:26 rispondi a Marietto Coppi

      Eliminare subito il Club dei falsi pescatori toglie spazio ai ristoranti tipici del posto.

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Nuovo colpo di mercato del sodalizio presieduto da Giuseppe Vinci. Dopo una laboriosa trattativa, il direttore  sportivo ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Fiamme nella notte a San Pietro in Bevagna dove un incendio di cui non si può escludere l’origine dolosa ha provocato danni ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Quindi avevano ragione i commercianti del mercatino estivo confinati vicino alla pineta di San Pietro in Bevagna. Gli espositori patrocinati dalla giunta comunale ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

La piccola comunità di uggiano Montefusco e tante persone della vicina Sava, paese di origine ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Il movimento dell’ex sindaco di Napoli Luigi De Magistris, “Unione Popolare”  a Manduria punta per la Camera ...

Uggiano Montefusco attende il suo Guido
La Redazione - dom 7 agosto

Non è ancora tornato a casa, nella sua Uggiano Montefusco, il corpo di Guido Prudenzano, il metalmeccanico di 53 anni morto l’altro ieri in un capannone della zona industriale di Taranto per una ferita alla gamba sinistra procurata dal disco del ...

Sulla Manduria-Francavilla fuori strada dopo una giornata al mare, due ragazze ferite
La Redazione - dom 7 agosto

Fortunatamente niente di grave ieri nell’incidente avvenuto sulla Manduria Francavilla Fontana in cui sono rimaste ferite due sorelle. La macchina a bordo della quale viaggiavano in compagnia di due ragazzi, ...

Ancora molto gravi le due turiste dirette alla festa della birra di Leverano
La Redazione - dom 7 agosto

Sono ancora molto gravi le condizioni delle due ragazze coinvolte nell’incidente stradale di giovedì sera avvenuto nei pressi del rondò della Avetrana - Torre Colimena. Ricoverate una in rianimazione e l’altra ...