Lunedì, 6 Febbraio 2023

Gli articoli

Promozione scolastica

Progetto continuitá: il passo dall’infanzia alla scuola primaria

La scuola Don Bosco La scuola Don Bosco

In occasione del progetto continuità: “A tutta zampa! Divertiamoci con gli animali”, le classi quinte della scuola primaria dell'I.C. "Don Bosco" di Manduria hanno invitato gli alunni della scuola dell’infanzia dei plessi “Borsellino” e “Don Bosco” ed i centri educativi : Piccoli Clown, l’Isola che non c’è e Melograno, in un percorso educativo-didattico avente come oggetto gli animali, i grandi valori della condivisione sociale, l’amicizia, il rispetto degli altri e la fiducia in sé stessi.

I bambini invitati sono stati coinvolti in interessanti laboratori di lettura animata e in attività musicali e ritmiche, nonché in articolati giochi motori, con l’obiettivo di aiutare l’inserimento degli stessi negli ambienti fisici della scuola primaria e, quindi, stabilire relazioni emotivo-affettive con le insegnanti e gli alunni delle classi quinte. Le suddette attività sono state incentrate sul gioco, così da alimentare l’entusiasmo e la partecipazione dei bambini dell’infanzia e consentire loro un sereno e non traumatico inserimento nel nuovo ambiente scolastico.

Bambini ed insegnanti si sono divertiti tanto!

I laboratori sono stati realizzati, dapprima, in una dimensione di gruppo-classe e, successivamente, nell’atrio della scuola, in un’atmosfera di festa e condivisione collettiva dell’evento. Il tutto è stato organizzato dalle maestre delle classi quinte con semplicità e competenza.

É stato davvero bello vedere quasi novanta alunni (tra primaria ed infanzia) coinvolti in una esibizione di canti, balli ed attività ritmiche.

Alla fine della giornata le maestre hanno consegnato - con il valore pedagogico di oggetto-ponte - un ricordino ad ogni bambino, così da suggellare la fine dell’incontro ma anche l’inizio di una nuova e splendida avventura nella scuola primaria.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Il calvario di una notte di dolori
La redazione - gio 12 gennaio

Poco dopo la mezzanotte di ieri ricevo una chiamata dalla moglie di un mio carissimo amico. Dice che suo marito era da un po' che vomitava ed aveva anche forti dolori allo stomaco e che non stava affatto bene. Mi dice che ha chiamato la guardia medica ma il medico ...

La carriera dei “Gregorios” in cambio del Pd
La redazione - ven 13 gennaio

“Entrare e prendere il comando nel Partito Democratico manduriano, ottenendo così la candidatura alle prossime regionali nella coalizione di Michele Emiliano, magari in qualche listino, conquistando la fiducia di quest’ultimo anche grazie ...

Le morti sono quello che ti lasciano dentro
La redazione - sab 14 gennaio

E’ nella fisicità dell’uomo, nel suo processo biologico che inizia con la sua nascita, "quel morire". ...