Domenica, 14 Agosto 2022

Giudiziaria

Due assoluzioni e due messe alla prova superate

Minore terribile riabilitato dal Tribunale: ora voglio pensare al mio futuro 

Minori e giustizia Minori e giustizia © La Voce di Manduria

Un altro debito con la giustizia pagato con il superamento della messa alla prova per il minorenne manduriano finito sulle cronache per l’evasione da un centro di rieducazione per raggiungere la madre che non vedeva da tempo e riportato indietro dalla stessa per rispetto delle regole. 

Il ragazzo, difeso dall’avvocato Daniele Capogrosso, dopo il primo proscioglimento da parte del Tribunale per i minorenni di Lecce dai reati di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamenti, è stato prosciolto anche dal Tribunale per minori di Taranto che lo processava per lesioni personali aggravate. Quest’ultimo procedimento riguardava l'aggressione personale che il minore manduriano insieme ad un altro minorenne ai danni di un loro coetaneo. La difesa ha fatto leva sui positivi progressi ottenuti sulla personalità del minore e sugli ottimi risultati registrati nell'ambito del percorso di messa alla prova optata dalla difesa.

In tal modo è stato possibile far emergere l'acquisizione di un maggiore grado di maturità acquisita dal ragazzo dall’indole inquieta il quale si è particolarmente distinto per i profitti nelle attività del progetto di prova In particolare il minore si è specializzato in un lavoro professionale diventata una passione di vita. «Con il cui guadagno – ha confidato al suo avvocato - voglio pensare a costruirmi una famiglia, conscio degli errori commessi e negli anni. Per la sua buona condotta i reati gli sono stati prescritti.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

2 commenti

  • Marco
    gio 16 giugno 09:33 rispondi a Marco

    Molto probabilmente la famiglia è colpevole della mala crescita ed educazione che hanno reso aggressivo il comportamento del minore. Tra litigi dei genitori, parolacce e bestemmie fanno molto bene i tribunali a sottrarre i minori a personaggi da tenere alla larga...

  • Realtà
    mer 15 giugno 11:17 rispondi a Realtà

    Complimenti al ragazzo. Bravo e da apprezzare.

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Nuovo colpo di mercato del sodalizio presieduto da Giuseppe Vinci. Dopo una laboriosa trattativa, il direttore  sportivo ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Fiamme nella notte a San Pietro in Bevagna dove un incendio di cui non si può escludere l’origine dolosa ha provocato danni ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Quindi avevano ragione i commercianti del mercatino estivo confinati vicino alla pineta di San Pietro in Bevagna. Gli espositori patrocinati dalla giunta comunale ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

La piccola comunità di uggiano Montefusco e tante persone della vicina Sava, paese di origine ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Il movimento dell’ex sindaco di Napoli Luigi De Magistris, “Unione Popolare”  a Manduria punta per la Camera ...

Confermata la condanna di due medici per la morte della 27enne Angela Valeria Lepore
La Redazione - gio 7 aprile

La Corte di Appello di Lecce, sezione distaccata di Taranto, ha confermato le condanne a un anno e 4 mesi di reclusione inflitte in primo grado, nel gennaio 2021, nei confronti dei due medici dell'ospedale ...

I progettista delle trincee drenanti alla Marina rinviato a giudizio a Brindisi
La Redazione - mer 20 aprile

Mentre Infuria la polemica per la volontà dell’amministrazione Pecoraro di togliere le castagne dal fuoco ad Acquedotto pugliese sul depuratore di Urmo-Specchiarica, regalando 60. 000 metri quadrati di area vincolata ...

Avevano manifestato contro l’opera di Aqp a Specchiarica, in 6 denunciati, sotto processo e assolti
La Redazione - gio 28 aprile

Erano stati denunciati in sei, cinque di Avetrana e uno di Manduria, perché l’8 marzo del 2017 avevano preso parte ad un presidio di protesta pacifica davanti al costruendo cantiere del depuratore ...