Venerdì, 9 Dicembre 2022

Gli articoli

Pensieri

Lorenzo prima di morire ha conosciuto il mondo

Lorenzo Lorenzo

Il corsivo di Claudio Rimoli si riferisce a Lorenzo, il ragazzo di 14 anni di Bologna morto dopo una lunga malattia che lo ha isolato con il mondo. Per questo sua madre, Francesca Ferri, aveva lanciato un appello sui social chiedendo di inviare una lettera, un disegno o una foto di un animale per aiutare il ragazzino a distrarsi dal dolore che non lo abbandonava mai, a conoscere il mondo - quel mondo che da tempo gli era precluso - e non pensare alla sua malattia. 


Lorenzo, non c'è l'ha fatta. Lorenzo, è volato in cielo. Qualche settimana fa, avevo condiviso l'appello lanciato dalla sua Mamma. Lorenzo lo ricordo, aveva soltanto 14 anni. Provo grande tristezza e profondo dispiacere, nell'apprendere questa notizia.

Mentre Tutto Scorre... nessuno dovrebbe sentirsi trascurato dal mondo che lo circonda e che sta solo a guardare, facendo poco e niente per aiutare.

Questo è un sentimento comune in coloro che vivono determinate situazioni nel loro quotidiano, che si sentono messi ai margini e per il quale non sembra esserci spazio. Da nessuna parte. Inutile negarlo.

Se imparassimo davvero a guardare oltre noi stessi, forse questo mondo comincerebbe ad essere migliore. Un mondo aperto a tutti quanti e non soltanto ad alcuni.

Claudio Rimoli


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

1 commento

Per Andrea, daremo voce alle cose belle
Claudio Rimoli - ven 15 aprile

Nella serata del 30 Marzo scorso pubblicavo su Facebook la mia attività come Blogger. Un'attività che svolgo con piacere e con passione già da qualche anno a dire il vero, naturalmente sempre su La Voce di Manduria. Attività che ...

Posti del treno occupati per 27 ragazzi con disabilità, riflessione amara
Claudio Rimoli - mar 19 aprile

Martedì, 19 aprile. In attesa dell’avvio del podcast, una spiacevole notizia balzata agli onori della cronaca, mi obbliga per forza di cose a dover dire la mia. Treno Genova – Milano, 27 ragazzi disabili costretti ...

Che il primo maggio ci porti anche coraggio
Claudio Rimoli - dom 1 maggio

Domenica. Oggi è la Festa dei Lavoratori. Ma in questa giornata, si celebra maggiormente la ritrovata normalità (per tanti, ma non per tutti) con l’abbandono ulteriore delle restrizioni che erano finora presenti. ...