Martedì, 27 Febbraio 2024

Attualità

Lettera al prefetto

Il dramma di imprese e lavoratori dell’indotto ex Ilva

Sit in davanti la Prefettura Sit in davanti la Prefettura

Completamente ignorati dalle autorità locali, le aziende manduriane dell’indotto ex Ilva e i loro dipendenti, una cinquantina in tutto, quasi tutti di Manduria, sono impegnati in una dura battaglia per la sopravvivenza. Da diversi mesi infatti le imprese lamentano il mancato pagamento delle fatture da pare di Acciaierie Italia esponendole con le banche che hanno chiuso i rubinetti. Sono quindi a rischio l’esistenza stessa dell’impresa e naturalmente i posti di lavoro.  

Ieri mattina a Taranto i titolari e i dipendenti dell'indotto hanno bloccato il traffico con un sit in davanti all'ingresso della prefettura, per protesta contro l'ipotesi di amministrazione straordinaria.

Le aziende hanno consegnato le chiavi al prefetto di Taranto, «avendo constatato l'assenza di responsabilità politica a tutela delle imprese che hanno consentito alla grande fabbrica di essere considerata strategica per il Paese e hanno sempre lavorato e pagato le tasse». Lo scrive in una lettera allo stesso prefetto, il presidente di Aigi, Fabio Greco che,  accompagnato da una delegazione, incontrerà il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Quest'ultimo, infatti, ha proposto al Governo di farsi carico con risorse regionali del pagamento dei debiti maturati da Acciaierie con l'indotto. 

La lettera esprime «la rabbia, la costernazione e la profonda preoccupazione» per la grave situazione di incertezza che si registra sulla vicenda ex Ilva di Taranto «ormai ad un passo dalla seconda amministrazione straordinaria nel giro di dieci anni». Le condizioni intorno al dossier sono precipitate nelle ultime settimane, si ricorda nella lettera, «a causa del braccio di ferro che si sta consumando tra socio pubblico, Invitalia, e privato Arcelor Mittal e mentre potrebbe essere decretata già nelle prossime ore l'amministratore straordinario della società».  L'attuale situazione di crisi ha portato «le nostre aziende ad avviare la cassa integrazione per i lavoratori al fine di garantire loro il sostegno al reddito e non saranno nemmeno nelle condizioni di onorare le scadenze fiscali e previdenziali. Dopo quasi un mese di pacifica agitazione, e con il rischio che nelle prossime ore vengano concesse misure protettive a favore di AdI, senza che al contempo si siano concretizzate delle misure volte alla garanzia dei crediti e un'immediata immissione di liquidità, gli imprenditori dell' indotto sono al colmo della disperazione».

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

La bara con Matteo Buccoliero, il 19enne savese morto ieri sera nell’incidente stradale in cui ha perso la vita anche la sua ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

Terribile lutto per le due famiglie dei due giovanissimi morti ieri sera nell’incidente stradale avvenuto sulla provinciale che collega ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

Opportunità e soluzioni dell’utilizzo dei droni in agricoltura: di questo si è discusso venerdì 23 febbraio, a Manduria, ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

In occasione delle Giornate delle Donne del Vino il 2 Marzo presso le Cantine Soloperto a Manduria  si terrà l’evento “Donne, Vino, Cultura ...

Tutte le news
La Redazione - dom 25 febbraio

Due giovani di Sava e Latiano di 20 e 17 anni, hanno perso la vita questa sera, domenica 25 febbraio, in un incidente ...

La donna del Primitivo alla cena di gala di Sanremo rovinata dall’allarme bomba
La Redazione - mer 7 febbraio

Primitivo di Manduria protagonista a Sanremo con la sua promoter Anna Gennari, tra gli artisti e i Vip fatti sfollare dal “Villa Nobel” per il falso allarme bomba. «C’ero anche io alla cena di gala ...

"Un, due, tre, Stella!", indovina chi salirà sul podio di Sanremo e vinci una cesta Stella
La Redazione - gio 8 febbraio

Come sarà composto il podio dei primi tre artisti di questa edizione di Sanremo? Chi sarà il primo, chi il secondo e chi il terzo? La Voce di Manduria e il caseificio Stella invitano i lettori ad ...

I sindaci si riuniscono ad Avetrana per parlare del “problema Arneo”
La Redazione - ven 9 febbraio

Questa sera alle ore 17. 30 ad Avetrana si terrà un interessantissimo incontro istituzionale, tra sindaci e tecnici del territorio, in cui sarà affrontato l’argomento di strettissima attualità: “Consorzi ...