Domenica, 21 Luglio 2024

Cronaca

Le foto finiscono sui social

Grosso palo di cemento cade a pezzi, l'allarme dei residenti delle marine

Palo di cemento cade a pezzi Palo di cemento cade a pezzi

Sono impressionanti le foto pubblicate da alcuni residenti di via delle Primula e San Pietro in Bevagna che mostrano un grosso palo in cemento della rete elettrica che sta andando a pezzi. Il cemento armato fortemente ammalorato in più punti ha portato allo scoperto l’intelaiatura in ferro che si presenta arrugginita.

In alcuni punti il rivestimento di cemento si è staccato lasciando cadere pezzi che fortunatamente non hanno provocato feriti. «Queste sono le condizioni di un palo della luce in via delle Primule vicino il bar Perla Nera», scrive il manduriano su Facebook. «Sono anni che segnaliamo ma credo sia arrivato il momento di intervenire seriamente. Come posso fare per risolvere?», chiede il cittadino su Facebook.

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

5 commenti

  • giu
    dom 16 giugno 15:59 rispondi a giu

    Nessun problema rispondono da e-distribuzione, stessa segnalazione fatta per via Favignana civico 14 per analogo caso, segnalato hai vigili urbani, ma ancora niente da più di tre anni. Quando crollerà sicuramente interverranno.

  • Pecoraros
    dom 16 giugno 12:42 rispondi a Pecoraros

    La cosa importante per il sindaco la sua squadra è sono e saranno gli incassi delle striscie blu e chiudere il fiume chidro

  • Vincenzo
    dom 16 giugno 09:48 rispondi a Vincenzo

    Nel pomeriggio di Ieri sistemando delle vecchie carte, ho ritrovato, delle segnalazioni, alcune delle quali risalenti a più di vent'anni fa, inviate a chi occupava ruoli di rilievo, perché ponesse soluzione a quanto segnalavo. Ebbene, siano all'inizio dell'ennesima stagione estiva. Se volessi cambiare data alle su richiamate segnalazioni, esse parrebbero attuali. Non voglio immedesimarmi in chi ha segnalato la pericolosità del palo dell'illuminazione pubblica. Quanti ce ne saranno nella marina conciati allo stesso modo? Pali e corpi illuminanti dismessi, perché pericolanti e pericolosi, sono stati sostituiti dopo tre / quattro anni, benché le circostanziate segnalazioni avessero dimostrato le pericolosità derivanti dall'assenza, Sarebbe il caso che si faccia un censimento delle infrastrutture obsolete, per procedere a un piano di sostituzione?

  • Egidio Pertoso
    dom 16 giugno 09:15 rispondi a Egidio Pertoso

    I nostri Messapi furono previdenti. Non usarono, per le loro costruzioni, cemento. Chissa' cosa sarebbe rimasto di loro ! Abbiamo provveduto noi, dopo, a spalmarlo dappertutto. Ed in costruendi edifici - consumiamo tutto il cemento dei cementifici salentini - da adibire ad asili in cui detenere i piccoli nostri bimbi , diamo visibilita all' arte del brutalismo anni sessanta di odierni archistar " de noantri ".

  • Lorenzo Libertà per la Marina
    dom 16 giugno 08:28 rispondi a Lorenzo Libertà per la Marina

    Prima a poi i danni saranno seri. Stessa cosa con la parte posteriore della Chiesetta di San Pietro che necessita di urgente manutenzione a tutela delle persone che vi passano e dello stesso manufatto storico. Ma codesta amministratore di storico ha: il sindaco, il presidente del consiglio comunale e gli attori scelti per le manifestazioni estive 😜 Manduria e la Marina non sono un paese per giovani ne tanto meno per l' arte, la storia e la tutela ambientale

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 21 luglio

Nuova operazione della polizia locale manduriana questa mattina sulle spiagge del litorale di San Pietro in Bevagna con ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 21 luglio

L’associazione Archeoclub Manduria risponde alle affermazioni del sindaco Gregorio Pecoraro secondo cui il progetto che prevede l’abbattimento ...

Tutte le news
La Redazione - sab 20 luglio

Arriva la risposta del sindaco Gregorio Pecoraro alla protesta organizzata dal Comitato Cittadino per Viale Mancini contro l’abbattimento ...

Tutte le news
La Redazione - sab 20 luglio

Atmosfere magiche che hanno sfiorato la sacralità hanno dominato il concerto di Rufus Wainwright ieri sera nella meravigliosa piazza San Giorgio ...

Tutte le news
La Redazione - sab 20 luglio

Ieri mattina due autovetture si sono scontrate all’incrocio tra la provinciale “Tarantina” e la strada che conduce alla marina di Borraco. ...

Un altro sporcaccione beccato dalla telecamera
La Redazione - lun 8 luglio

Un altro automobilista "sporcaccione" è stato beccato dalle telecamere mentre si disfa del rifiuto che aveva in macchina. Il video registrato in Via Alessandro Volta a Manduria mostra il protagonista che senza fermarsi apre lo sportello ...

Frontale evitato di un soffio sulla Manduria - Francavilla Fontana
La Redazione - lun 8 luglio

Tragedia sfiorata nella tarda mattinata di oggi sulla provinciale Manduria - Francavilla Fontana, in territorio manduriano, dove si è evitato di un soffio uno scontro frontale tra un camion e un’autovettura. ...

Incidente all'incrocio in contrada Torre Bianca, donna finisce in ospedale
La Redazione - mar 9 luglio

Due autovetture si sono scontrate intorno alle 16 di oggi, 9 luglio, mentre percorrevano una strada rurale tra Manduria e Maruggio. Per cause in corso di accertamento, ad un incrocio all’altezza della contrada “Torre ...