Lunedì, 4 Marzo 2024

Gli articoli

I no fanno parte della vita e si devono saper accettare

Giulia e i disastri che fa l'amore

Giulia Cecchettin Giulia Cecchettin

In questi giorni e in queste ore, la tragica vicenda di Giulia Cecchettin, ci spinge a fare numerose riflessioni (come al solito, tardive) 
Anch’io, complice la mia condizione fisica, ho dovuto fare e faccio ancora tuttora oggi delle rinunce che mi pesano tanto, non avendo realizzato personalmente un bel niente, finora. Eppure, non ho mai provato invidia, verso coloro che hanno la capacità di raggiungere i propri obiettivi. Anzi, se ci riescono vuol dire che se lo meritano e che sono stati più bravi. Bisogna sempre avere rispetto delle aspirazioni altrui, senza mai mettersi di traverso, soprattutto quando si dice di amare qualcuno, ma ci si comporta al contrario. 
Ripristiniamo il rispetto umano, che si è smarrito ormai da tempo. I no fanno parte della vita e si devono saper accettare, di no ne ho sentiti tanti, ma credo di essere venuto su abbastanza bene. I no, servono a crescere. Non si deve imporre qualcosa che qualcuno non vuole. La soluzione è molto semplice ed è a portata di mano, si chiama: educazione. Da lì, parte tutto. 
Se uno è un bravo ragazzo è merito della famiglia. Se uno è un cattivo ragazzo è anche colpa della famiglia
Mentre Tutto Scorre… niente e nessuno mi farà mai cambiare idea sul fatto di considerare l’amicizia come il sentimento più importante, anche alla luce dei disastri che combina il cosiddetto amore che troppo spesso si trasforma in un atto criminale. 

Claudio Rimoli

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Fare due passi in piedi, un’emozione indescrivibile - IL VIDEO
Claudio Rimoli - mer 21 giugno 2023

Fare due passi in piedi, un’emozione indescrivibile ...

I cinque mesi più belli della mia vita
Claudio Rimoli - lun 26 giugno 2023

Oggi sono esattamente 5 mesi dall’inizio di questo nuovo percorso di fisioterapia, i periodi precedenti a questo sono stati durissimi, difficilissimi e molto complicati. Soprattutto, negli ultimi anni nel quale mi sono sentito tante volte solo. Scusate, ho ...

Tanti auguri a me
Claudio Rimoli - mer 5 luglio 2023

Mi è giunta voce che sia arrivato il giorno del mio compleanno, mi sbaglio? Mi perdonerete, se risulterò essere un pochino autoreferenziale in questo breve articolo, che mi voglio dedicare.   ...