Mercoledì, 17 Aprile 2024

Cronaca

Il ricordo di un uomo che Manduria dovrebbe ricordare

E’ morto Walter Tarantino, vero animalista militante e genio dell’elettronica

Walter Tarantino Walter Tarantino

Ha dedicato la vita ai cani, quelli senza famiglia, per lo più anziani e malati che lui raccoglieva dalla strada e accudiva come figli nella sua casa isolata, sperduta nelle campagne di Manduria dove è morto all’età di 75 anni, nell’indifferenza di molti, nei caotici giorni che hanno preceduto le festività pasquali. Walter Tarantino, animo ribelle, precursore dell’animalismo militante, strenuo oppositore di tutte le ingiustizie e le speculazioni del “randagismo per affari” contro il quale ha sempre combattuto. Ma anche genio dell’elettronica, professione che ha esercitato sino alla fine con la creazione di pregiatissimi e ricercatissimi amplificatori a valvole che realizzava su ordinazione. Con quello che ricavava e la sua pensione ha mandato avanti un piccolo canile privato che aveva costruito nel giardino della sua casa. Tutto il mondo del randagismo deve molto a lui e Manduria dovrebbe ricordare la sua figura di primo gestore privato del canile comunale e paladino dei cani abbandonati che nessuno voleva. Questo giornale ha dato spesso voce alle sue battaglie, spesso disperate e inascoltate, per il benessere animale e contro le prevaricazione di un potere politico e amministrativo locale con il quale non ha mai avuto un rapporto sereno. Anche per questo Walter ci mancherà.

Pubblichiamo di seguito il commento sulla sua morte che abbiamo trovato su Facebook. E’ di Carmela Perrucci che non conosciamo ma che ha descritto perfettamente la figura di Tarantino e tutto quello che con la sua scomparsa ha perso Manduria, i manduriani e i suoi cani.   

Oggi ci ha lasciato una persona speciale e unica. una persona che ha donato metà della sua vita a salvare poveri animali abbandonati, indifesi e soli. Walter Tarantino, sempre disponibile ad accorrere quando vi era un'emergenza per qualche cane in difficoltà, ferito o ammalato. Ha salvato tante anime innocenti. ha fatto adottare tanti di loro e anche dopo l'adozione lui era sempre il nostro punto di riferimento. I "nostri amici a quattro zampe", come li chiamava lui, erano in mani sicure se si trovavano sulla sua strada. Loro naturalmente ricambiavano con tutto l'amore, la riconoscenza e la fedeltà di cui sono capaci più di qualunque umano. Per anni ha fatto enormi sacrifici per garantire loro cibo e cure, senza sostegni pubblici o altro, rinunciando anche all'essenziale per lui. E' stata una persona incompresa da molti in questi ultimi anni, da gente che in questo mondo, fatto di opportunismo e falsità, non accettava la gratuità e la generosità e la verità. Avevi il tuo caratterino ma tutto era per il bene dei tuoi adorati Amici. Oggi Manduria ha perso un suo figlio a cui ha dato pochi riconoscimenti eppure lui è stato anche un precursore e innovatore nella tecnologia. Era capace di riparare degli strumenti preziosissimi.

Walter non ti dimenticheremo mai, resterai sempre nei nostri cuori e nei nostri discorsi. Grazie per averci dato la nostra meravigliosa Stella.

Ti abbracciamo con sincero affetto Carmela, Imma, Antonio e il tuo adorato Antongiulio ( che oggi all'uscita da scuola è rimasto senza parole).

La terra ti sia lieve

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • Peppe Guida
    mar 2 aprile 21:31 rispondi a Peppe Guida

    Gran brava persona

  • elena butti
    mar 2 aprile 16:08 rispondi a elena butti

    Dispiace sempre quando se ne va una persona così speciale, ma ora qualcuno si occuperà dei suoi cani? O non ne aveva più?

  • Mauro
    mar 2 aprile 08:55 rispondi a Mauro

    Un animo gentile ed una mente geniale. Mi ritengo fortunato ad averlo incontrato. R.I.P.

  • Marco
    mar 2 aprile 08:41 rispondi a Marco

    Amava gli animali ma credeva in Dio, colui che ha creato l'Uomo e gli animali?? R.I.P.

Tutte le news
La Redazione - mar 16 aprile

Due vittime e due feriti, di cui uno grave, nell'ennesimo incidente avvenuto sulla solita statale Taranto ...

Tutte le news
La Redazione - mar 16 aprile

Nel 2014, sindaco Roberto Massafra, il comune di Manduria si disse pronto ad avviare le procedure necessarie per chiedere l’istituzione ...

Tutte le news
La Redazione - mar 16 aprile

Il Tribunale di Taranto ha accolto il ricorso presentato da un’infermiera manduriana in servizio al distretto sanitario di via per Uggiano ...

Tutte le news
La Redazione - lun 15 aprile

Il giornalista e imprenditore manduriano, Antonio Marzo, ha ricevuto ieri ...

Tutte le news
La Redazione - lun 15 aprile

E' partito all’Istituto Luigi Einaudi di Manduria il percorso di internazionalizzazione verso la dimensione europea dell’insegnamento. ...

Lettera di un automobilista multato: "attenti all'imboscata della sosta"
La Redazione - lun 1 aprile

La lettera di un automobilista, fatta arrivare anche ai giornali locali, è stata recapitata via Pec al comando di polizia municipale e al comune di Manduria per segnalare un altro caso di multa per divieto di sosta fatta ...

“Sostanza irritante nell’aria”, allarme rientrato al Giannuzzi
La Redazione - mar 2 aprile

È durato più di un’ora sabato scorso l’allarme nel reparto di nefrologia e dialisi dell’ospedale Marianna Giannuzzi per una temuta presenza nell’aria di sostanze che provocavano brucione agli occhi e ...

Rissa tra studenti alla fermata del pullman a Manduria, in tre finiscono in ospedale
La Redazione - mer 3 aprile

Rissa tra studenti questa mattina a Manduria alla fermata del pullman di Piazza Vittorio Emanuele. Tre ragazzi di Maruggio, tra cui due minorenni, sono finiti in ospedale, due al Giannuzzi di Manduria mentre il terzo, ...