Domenica, 27 Novembre 2022

Spazio Einaudi

Conoscere per Ri-Conoscere: il pericolo dei residui bellici inesplosi

Conoscere per Ri-Conoscere: il pericolo dei residui bellici inesplosi Conoscere per Ri-Conoscere: il pericolo dei residui bellici inesplosi | © n.c.

Il 26 e 27 gennaio 2018 arriva a Manduria la campagna di sensibilizzazione “Conoscere per Ri-Conoscere”, voluta dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (Anvgg) e dal MIUR (Ministero dell’Università e ricerca), incentrata sul pericolo prodotto dai residuati bellici inesplosi.

Il primo giorno l’incontro si terrà all’Istituto Einaudi di Manduria, il secondo nei Licei De Sanctis e Galilei. Nell’auditorium, oltre al presidente provinciale dell’Anvgg, saranno presenti Giovanni Lafirenze, bonificatore di professione e responsabile del Dipartimento ordigni inesplosi e il dottor Enzo Potenza. Con l’ausilio di slide e foto, gli studenti potranno comprendere quanto, ancora oggi, i residui bellici di ogni tipo siano altamente pericolosi per chiunque.

La campagna “Conoscere per Ri-Conoscere” lascerà ai ragazzi la consapevolezza del rischio e impartirà loro le buone norme di comportamento nell’eventuale rinvenimento di ordigni inesplosi, ma soprattutto l’ottimale soluzione di allertare subito polizia e carabinieri, o la Capitaneria se il ritrovamento avviene in mare.

Grazie a campagne informative come “Conoscere per Ri-Conoscere”, la scorsa estate alcuni ragazzi in vacanza a Torre Colimena, ad esempio, hanno identificato una bomba d’aereo, situata a meno di venti metri dalla riva e a soli due metri di profondità. A Punta Prosciutto, invece, i palombari del Nucleo Sminamento Difesa della Marina Militare di Taranto ne hanno neutralizzata una seconda.

La redazione SpazioEinaudi. Hanno collaborato alla stesura dell’articolo Alice Calò e Emanuele Scorrano.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Giornata della memoria all'Einaudi: Venti rose per venti bambini
SpazioEinaudi - gio 25 gennaio 2018

La giornata della memoria del prossimo sabato 27 gennaio sarà ricordata dall’Istituto Einaudi con una suggestiva manifestazione intitolata “Venti rose per venti bambini”. L’evento che avrà inizio alle ore 9, consiste nella rappresentazione ...

L'odore di carne bruciata nell'aria. Le sensazioni ad Auschwitz e Birkenau
SpazioEinaudi - gio 25 gennaio 2018

Continua il viaggio in Polonia degli studenti dell’Einaudi di Manduria. Tappa determinante del 24 gennaio è stata la visita ai campi di concentramento nazisti di Auschwitz e Birkenau. Non si hanno a disposizione selfie dei ragazzi ...

I ragazzi dell’Einaudi riqualificano i propri spazi verdi
SpazioEinaudi - gio 25 gennaio 2018

Tutto è iniziato quando la dirigente scolastica dell’Einaudi ha disposto il trasferimento dei ragazzi del biennio della sede Ipssasr (istituto professionale statale servizi agricoltura e sviluppo rurale) nella sede principale di via Borsellino. ...