Domenica, 27 Novembre 2022

Il miniracconto

?Buona notte Leonardo

?Buona notte Leonardo ?Buona notte Leonardo | © n.c.

E dopo anni che hai combattuto con le unghie e con i denti, sempre capace di un sorriso, la morte ha ottenuto il suo tributo. Sei stato davvero coraggioso nell’affrontare la malattia ed un esempio per chi era stanco della vita, di una vita che comunque è sempre bella, qualunque cosa porti. Poi salivi sul palco e, col tuo “Piccolo Fiore” urlavi il tuo amore alla vita. Nicola, col suo “Ragazze Italiane” ci diceva che la vita e l’amore continua anche a ottanta anni. Qualche volta ero io a salire sul palco col mio “Storie di tutti i giorni” o con il mio “Chitarra Vagabonda”. Mi applaudivi e mi davi consigli. Arrivava Daniele Digiacomo a organizzare una serata e ci vedeva antagonisti ma mai nemici. Eravamo cantanti? No! Eravamo persone che urlavano il loro amore per la vita a tutto il mondo, magari con una sola canzone, ma c’è chi non ha nemmeno quello e tu lo avevi il tuo “Piccolo Fiore” che ti aiutava ad andare avanti; noi avevamo i nostri mostri sacri, ma ci volevamo bene perché per noi l’importante era vivere. Dormi bene amico mio. Noi arriveremo uno ad uno.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
?Si fece furbo
La redazione - mar 30 giugno 2020

Il paese era piccolo, la gente mormorava, ma lui non si era mai accorto di nulla. A volte incontrava vecchie amiche d’infanzia, le salutava come avrebbe salutato chiunque e mai avrebbe immaginato che questo modo di comportarsi gli causasse di guai. Un giorno, tornando a casa, trovò la ...

?Separazione
La redazione - gio 2 luglio 2020

La suocera fin da subito non lo aveva potuto soffrire il marito di sua figlia. Aveva voluto sposarla? Decise che non se la sarebbe goduta! E cominciò a trovare difetti su difetti al genero, tassativamente in sua assenza, tanto che la moglie finì col crederci e finirono in tribunale per la ...

?Se c’ero dormivo
La redazione - ven 3 luglio 2020

Quella volta eri presente al fattaccio ed avevi visto tutto ma, quando ti chiesero se potevi testimoniare, te la svignasti. Inutile fare il tuo nome davanti agli agenti! E d’altra parte non eri stato il solo a vedere tutto. Molta gente si era accalcata a curiosare ma, quando si cercò ...