Domenica, 2 Ottobre 2022

Cronaca

Il giovane che era sottoposto agli arresti domiciliari nella sua casa di Manduria, avrebbe improvvisamente mostrato segni caratteriali insoliti.

Aggredisce forze dell'ordine e infermieri al pronto soccorso: patteggia la pena a un anno e 4 mesi

Pronto soccorso Pronto soccorso | © LatinaToday

Il 29enne manduriano F.T., arrestato a Monfalcone in provincia di Gorizia dove lavora per avere aggredito tre carabinieri e tre poliziotti e personale del pronto soccorso della città goriziana, è stato processato ed ha patteggiato la pena a un anno e quattro mesi di reclusione con la pena sospesa. L’avvocato che lo difende, Cosimo Micera, lo ha assistito così facendogli conquistare la libertà condizionata.

Il giovane che era sottoposto agli arresti domiciliari nella sua casa di Manduria, avrebbe improvvisamente mostrato segni caratteriali insoliti. Colto da malore era stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Monfalcone dove è diventato improvvisamente violento. Durante una crisi si è scagliato contro sei esponenti delle forze dell’ordine che erano stati chiamati dal personale del pronto soccorso e quattro dipendenti del reparto.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 2 ottobre

Con una recente sentenza il Giudice di Pace di Lecce ha accolto il ricorso di un automobilista manduriano che si era visto contestare ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Lei di Manduria, lui di Torricella. Teresa Dimonopoli e Yari Motolese sono i loro nomi e questa sera ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

I vigili urbani di Manduria hanno circoscritto con il nastro un tratto di marciapiede di via Salvatore Gigli per impedire il passaggio pedonale ...

Tutte le news Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Il sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, ha pubblicato ieri sul suo profilo Facebook il video della polizia locale che riprende le scene di 8 “sporcaccioni” ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Il Comune di Manduria è chiamato ad esprimersi sulla realizzazione di un mega impianto fotovoltaico di circa 30 ettari ...

Furti nel cimitero, una piaga eterna
La Redazione - mer 14 settembre

Furti nel cimitero ...

Crolla il solaio un operaio morto un altro ferito
La Redazione - gio 15 settembre

A Lizzano è crollato il solaio di una palazzina di un piano in ristrutturazione di via Ariosto 5, travolgendo due operai - in quel momento a lavoro - che sono rimasti a lungo sotto le macerie.  Uno dei due è morto, l’altro ...

"Al boss della Cupola interessava il business dei rifiuti"
La Redazione - ven 16 settembre

«La cupola» era interessata al business dei rifiuti. Lo rivelano le motivazioni della sentenza con cui a giugno scorso il giudice del Tribunale di Lecce ha condannato 32 persone, quasi tutti manduriani, accusati di far parte di un'organizzazione ...