Come si pagano i compensi sul Comune?

Sull’albo pretorio è stata pubblicata una determina dirigenziale con la quale sono state impegnate le somme di 1.500 ed 20.000 euro rispettivamente per far fronte alle spese di viaggio ed al pagamento delle indennità del neo...

Mario Rossi Cose di casa nostra - Un occhio sul Palazzo
Manduria - giovedì 18 ottobre 2018
Municipio
Municipio © La Voce di Manduria

Sull’albo pretorio è stata pubblicata una determina dirigenziale con la quale sono state impegnate le somme di 1.500 ed 20.000 euro rispettivamente per far fronte alle spese di viaggio ed al pagamento delle indennità del neo segretario comunale Giuseppe Salvatore Alemanno per l’anno in corso.

Fin qui non ci sarebbe nulla da obiettare, eccezion fatta per la scelta politica di privarsi di un segretario a tempo pieno (Graziano Iurlaro) in un Comune con la pianta organica dimezzata, con sei aree dirigenziali coperte solo da due dirigenti (uno atipico), con numerose unità di personale ormai prossime al pensionamento così aggravando, inevitabilmente, l’inefficienza della macchina amministrativa di cui parlava qualche mese fa, in un’intervista televisiva, la precedente commissaria prefettizia, Francesca Adelaide Garufi.

Ma ciò che incuriosisce è il fatto che con una determina con cui l’ente provvede ad impegnare le somme occorrenti per pagare un segretario che ha assunto servizio a settembre, in realtà si paghino anche somme a titolo di indennità di supplenza e rimborso spese di viaggio risalenti ad un periodo (25 luglio – 10 agosto 2018) in cui la convenzione tra i due comuni non era stata ancora stipulata, cioè a dire somme che con quella convenzione non hanno nulla a che fare, posto che il supplente avrebbe potuto essere un qualunque diverso segretario.

Certo, si potrebbe obiettare che Alemanno ha pur sempre sostituito Iurlaro, ma è legittimo, allora, porre alla commissione straordinaria almeno tre domande:

1 - Perché si è fatto ricorso ad un segretario esterno, sostenendo i relativi esborsi, se il Comune di Manduria ha un vice segretario?

2 - Si possono pagare, ora per allora, delle somme in favore del supplente o non sarebbe stato necessario – almeno quanto alle indennità che non costituiscono un rimborso in senso tecnico – impegnare le somme occorrenti all’atto dell’assunzione del servizio nel periodo luglio-agosto 2018?

3 - Siamo sicuri che la liquidazione delle somme in favore del segretario debba avvenire con una determina o non con la via del riconoscimento del debito fuori bilancio?

Ci aspettiamo una illuminante risposta da parte di coloro che sono venuti a Manduria a ripristinare la legalità.

Mario Rossi

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti