E’ complicato contare le carte in un casinò

​Il gioco del blackjack: la febbre di vincere al casinò

C’è però una ragione davvero fondamentale che dovrebbe farvi desistere dall’adottare questo sistema di gioco: il potenziale di utile

Salento Puglia e mondo
Manduria domenica 30 dicembre 2018
di La Redazione
Gioco
Gioco © Google

Alcuni giochi di casinò godono di grande popolarità, conquistata nel corso del tempo, grazie anche a leggende metropolitane e dicerie, che spesso non coincidono con la realtà, ma contribuiscono ad alimentare la mitologia necessaria che rende il gioco da casinò così affascinante e popolare, tanto da sopravvivere anche in un’epoca complessa come la nostra. In questo articolo abbiamo deciso di analizzare alcuni aspetti del gioco del blackjack, che secondo i dati messi a disposizione, durante gli ultimi cinque anni, è diventato sia in Europa che negli Stati Uniti, uno dei più praticati assieme al poker. In Italia il blackjack è stato il gioco maggiormente praticato sia nei live casinò che per quanto concerne il gioco online, assieme al baccarat, con una leggera flessione per il poker online, almeno stando ai dati degli ultimi 18 mesi.

Alcuni luoghi comuni da sfatare sui giochi di carte come il blackjack

Se nell’immaginario popolare i giochi di carte sono praticati da incalliti giocatori dediti al vizio e a una vita dissoluta, andando a vedere il profilo di molti giocatori professionisti dell’epoca attuale, ci aiuta a vedere le cose in modo abbastanza differente. Non è nostra intenzione demolire la leggenda, quella che se vogliamo a contribuito a perpetrare la fama dei live casinò, in un’epoca dove il gioco è cambiato e con esso molte delle regole che lo determinano. Alcuni giochi però restano dei classici immortali, fatti con le proprie regole. Una volta detto ciò è bene però iniziare a smontare alcune dicerie che possono farvi perdere soldi sia al casinò reale, sia a quello virtuale. Partiamo dal classico luogo comune che circola da sempre nel gioco del blackjack: per vincere bisogna contare le carte. Ecco, sveliamo un piccolo segreto, nel blackjack si vince soprattutto senza contare le carte e vi andiamo subito a spiegare quali sono i motivi per cui giocare seguendo questa regola d’oro, come per tutte le cose, possa essere controproducente.

I motivi per cui non bisogna contare le carte per vincere al blackjack

Prima di sedersi al tavolo del blackjack c’è una regola da imparare: quali sono le regole di base per vincere? La strategia di base consiste nel memorizzare le possibili 250 combinazioni che possono presentarsi al tavolo del blackjack. Perciò se non avete intenzione di perdere dovrete dedicare un po’ del vostro tempo libero nella pratica, per memorizzare e leggere i vari mazzi che servono per giocare al blackjack, sia esso live sia che venga praticato online, non fa differenza. Certo, per le prime partite è preferibile giocare live, per aiutare la vostra mente a memorizzare tutte le carte e le possibili combinazioni del gioco. Il sistema di conteggio delle carte, viene chiamato anche Hi-Lo. In questo caso parliamo di conteggio parziale delle carte, che come sicuramente saprete nel blackjack, vengono suddivise in carte buone e carte cattive. Occupiamoci in questo caso delle carte buone: sono tutte le figure come Regina, Jack e Re, contando anche assi e il 10. Con queste carte abbiamo quindi buone possibilità di arrivare al punto e battere il banco.

E’ complicato contare le carte in un casinò

Anche qui andiamo a sfatare un altro mito: nonostante abbiamo imparato spesso attraverso il cinema, che il giocatore si siede e inizia a contare e vincere al blackjack, le cose stanno diversamente. Una volta seduti al vostro tavolo, dovete imparare a tenere il livello di concentrazione ottimale, dato che lo scopo di una sala da gioco è quella di farci spendere e di distrarci con ogni modo possibile. Chiariamo quindi un aspetto: in un casinò live, ci sono molte persone che lavorano per rendere il vostro gioco difficile, distraendovi in ogni modo. Questo vale per il giocatore metodico e che vuole contare le carte, senza tener presente che avrete pochissimo tempo prima che il vostro sistema venga scoperto. Sappiamo bene che il conteggio delle carte, che può essere applicato solo nei live casinò è molto rischioso, spesso considerato non legale e che comunque prevede una certa problematica di fondo, una pratica tradizionale che i giocatori conoscono bene.

Conclusioni

C’è però una ragione davvero fondamentale che dovrebbe farvi desistere dall’adottare questo sistema di gioco: il potenziale di utile. Significa che dopo esservi allenati e aver dedicato molto tempo per imparare a contare le carte, il tasso di vincita su questo sistema di gioco è uno dei più bassi per il blackjack. Per questo motivo vi consigliamo di seguire altri sistemi di gioco come le 250 combinazioni possibili, per provare la fortuna al tavolo del blackjack.

Lascia il tuo commento
commenti