Domenica, 2 Ottobre 2022

Tutti gli eventi

Eventi eccezionali

Ieri Fabri Fibra e mercoledì Caparezza al Oversound Music Festival. Lecce

Quando
dal 1 agosto al 3 agosto alle ore 21:00
Caparezza Caparezza

Caparezza con il suo Exuvia Estate 2022 tour farà tappa a Lecce mercoledì 3 agosto all’interno dell’Oversound Music Festival.
“Non vedo l’ora di far vedere al pubblico la grande quantità di lavoro che ci sarà in questo spettacolo – racconta il rapper di Molfetta  – Come sempre accade per i miei live, alle mie spalle ho un dispiego di forze davvero incredibile, ci sono scenografi, costumisti, performer che stanno lavorando per creare uno spettacolo che valga la pena di essere anche visto, non solo ascoltato”.
I concerti di Caparezza, d’altronde, sono sempre stati un modo per raccontare gli album e raccontarsi, non solo una occasione per ricreare su un palco quello che succede in studio ma anche la possibilità di creare un filo narrativo lungo il quale spiegare meglio certi passaggi, certe idee.
Se sul palco accanto a Caparezza ci sarà la band formata da Rino Corrieri (batteria), Giovanni Astorino (basso), Alfredo Ferrero (Chitarra), Gaetano Camporeale (tastiere) e Diego Perrone (voce), il lavoro dietro le quinte, infatti, non è affatto meno importante ed è frutto di grandi professionisti come Francesco Aiello (fonico di sala) e Miki Giove (fonico di palco), del team che ha curato le scenografie formato da Deni Bianco (oggettoni in cartapesta), Tekset (oggetti di scena e fondali), Maki (ledwall) e Tommaso Gianfreda (oggetti di scena), della costumista Rosalba Patruno, del performer e coreografo Pasqualino Beltempo e dei performer Cristina Siciliano, Brian Boccuni e Mariangela Aruanno.


“Devo tanto all’attività live –  ha aggiunto Caparezza alla vigilia del tour – ho sempre puntato molto più sui concerti che su altri tipi di esposizione e credo che alla lunga, dopo 20 anni di musica, questa scelta abbia ripagato”.
Nei mesi scorsi si sono rincorse notizie errate su un presunto ritiro dalle scene del musicista. Il qui pro quo deriva da un’intervista dalla quale sono state prese fuori contesto alcune dichiarazioni («Faccio questi venti concerti e mi fermo. Non posso rischiare troppo»). Il “fermarsi” a cui si riferisce l’articolo non è infatti da intendersi in senso assoluto: Caparezza non può fare più date di quelle programmate per l’acufene di cui soffre da alcuni anni e di cui ha più volte (pubblicamente) parlato. Motivo in più per non farsi sfuggire l’occasione di assistere al suo concerto leccese.
E come è noto, il brano Larsen dal precedente lavoro, Prisoner 709, parla proprio di questo. 
Ci sarà ovviamente ampio spazio per le canzoni del suo nuovo album, Exuvia, ma anche per qualche classico di album precedenti, come Prisoner 709, Museica, Il sogno eretico e anche qualche vecchio classico come Vieni a ballare in Puglia e Fuori dal tunnel. 

Mercoledì 3 agosto, Pala Live – Piazza Palio, Lecce.
Biglietti su Ticketone.

Di seguito una possibile scaletta del concerto:

– Canthology
– Fugadà
– Larsen
– Campione dei Novanta
– Contronatura
– Mica van Gogh
– Eyes Wide Shut
– Una chiave
– Il mondo dopo Lewis Carroll
– Goodbye Malinconia
– China Town
– La certa
– El sendero
– Ghost memo (skit)
– Come Pripyat
– Vengo dalla Luna
– Abiura di me
– Zeit!
– La scelta
– Ti fa stare bene
– Exuvia
– Vieni a ballare in Puglia
– Fuori dal tunnel

Autentico delirio ieri sera, 30 luglio, per la tappa leccese del rapper Fabri Fibra, sempre all’interno dell’Oversound Music Festival 2022. Un festoso pubblico traversale di tutte le età ha accolto il rapper marchigiano cantando e ballando tutte le sua canzoni fin dall’apertura del concerto che si è concluso, quasi 2 ore dopo, con un’autentica chicca, “dalla A alla Z” un brano storico di Fabri Fibra tratto dal suo primo album “Turbe giovanili” datato 2002. Un gran finale di un gran concerto che aveva visto in scena tutto il meglio della produzione di Fabrizio Tarducci, accompagnato sul palco da Dj Double S, da “Stavo pensando a te”, “Pamplona”, “Applausi per Fibra”, “Propaganda”, “Fenomeno”, “Come Vasco”, solo per citarne alcune.
“A noi non interessano le polemiche che si stanno facendo sul web e sui social. Noi siamo qui per divertirci e basta”, ha chiosato Fabri Fibra. E, appunto, il divertimento non è mancato in una serata che ha visto ballare e cantare insieme diverse generazioni di fan annullando, come solo il linguaggio della musica può fare, qualsiasi gap generazionale.

Gabrio Distratis


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Ad Avetrana i Crifiu e l’ensemble Coro a Coro
La Redazione - lun 8 agosto

Mercoledì 10 agosto per la seconda serata del festival avetranese “Terra” saliranno sul palco di piazza Parlatano due tra le più interessanti ed innovative band salentine in circolazione: i Crifiu e l’ensemble Coro a Coro. ...

“Addirittura padre”, Pièce teatrale di e con Francesco e Salvatore Cosentino
La Redazione - mar 9 agosto

“Addirittura padre” ...

Calici di stelle a Sava evento del vino
La Redazione - mar 9 agosto

A Sava molte le iniziative in programma il 10 agosto a partire dalle ore 20:00 e fino a notte fonda. In Via M. Del Prete: padiglioni espositivi per la degustazione di vino DOCG e DOC Primitivo di Manduria e IGT Salento e IGT Tarantini. ...