Mercoledì, 17 Aprile 2024

Gli articoli

I ricordi e le medaglie

I 100 anni del guerriero che riunisce quattro generazioni

Foto di famiglia Foto di famiglia

Un evento unico, straordinario e atteso da tempo: i 100 anni di un padre, di un nonno, di un bisnonno, di un uomo con sulle spalle  il bagaglio di un valoroso guerriero e nel cuore l'ardore di un patriota. Vito Antonio Digiacomo, chiamato alle armi quando aveva solo 19 anni, ad aprile del 1944 entrò a fare parte del IX Reggimento degli Arditi, 110 Compagnia. Fu uno di quei 400 a combattere per il Fronte di Liberazione in varie battaglie come quelle di Orsogna, Guardiagrele, Bellisio ecc. e a piantare il Tricolore italiano su Pietralata, sulla Linea Gotica dei Tedeschi. Fu insignito della Croce al Merito di Guerra e del Diploma d'Onore. 
È con gli occhi pieni di commozione che ha accolto il ricordo delle sue eroiche gesta  tramite un quadro commemorativo con  medaglie da parte dell' associazione degli  Arditi che gli auguravano un buon compleanno.

L' intera famiglia si è stretta attorno a lui: figlie, nipoti e pronipoti (attualmente a quota 13!) che lo hanno raggiunto anche dal Nord e Centro Italia per poter condividere con lui questo momento memorabile. Non sono mancati gli auguri speciali del sindaco che ha brindato con lui per questi 100 anni e l'accoglienza calorosa del personale di Villa Argento...Una mira infallibile ancora tuttora nel colpire il cuore di tutti con la sua simpatia, la sua tenacia  e la sua dolcezza.

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

2 commenti

  • Antonio Bentivoglio
    dom 3 marzo 07:54 rispondi a Antonio Bentivoglio

    Auguri a questa persona nobile cuore e giovane modello di cui noi tutti dovremmo trarre insegnamento per avere e lasciare a i nostri figlio un mondo migliore

  • walter amatoibene
    sab 2 marzo 09:00 rispondi a walter amatoibene

    grazie ma come si chiama il nostro splendido Rewduce??

Che i i tuoi sogni siano grandi e le preoccupazioni piccole
La Redazione - dom 6 agosto 2023

Mittente Federica Vinci. Destinatario Vincenzo Brunetti. ...

Ci proverò papà, ma mi manchi tanto
La Redazione - mer 9 agosto 2023

Caro papà Coio, questo nella foto è uno dei giorni più belli che ho passato con te. A te piaceva andare al mare la mattina presto per stare con me. A me piaceva andare la mattina presto con te, oltre al piacere di pescare perché ...

Quel maledettissimo giorno quando sei andata via come un Angelo
La Redazione - sab 12 agosto 2023

Eccoci qua sorellona mia, vita mia. E’ arrivato il maledettissimo giorno di 3 anni fa quando sei andata via così, come un Angelo. Mi hai lasciato solo improvvisamente e io vado avanti portandoti sempre nel mio cuore, vivendo ...