Attività dell'Arma

Due arresti e 13 denunce, l'attività dei carabinieri di Manduria

Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni dipendenti, nel corso di tale attività, in esecuzione dei provvedimenti restrittivi emessi dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Taranto, hanno tratto in arresto:

Cronaca
Manduria domenica 17 settembre 2017
di La Redazione
Carabinieri Manduria
Carabinieri Manduria © La Voce di Manduria

Due arresti e 13 denunce a piede libero è il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto negli ultimi giorni dalla Compagnia Carabinieri di Manduria e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni dipendenti, nel corso di tale attività, in esecuzione dei provvedimenti restrittivi emessi dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Taranto, hanno tratto in arresto:

- un 43enne di Manduria (Ta), in atto sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, per ricettazione;

- un 32enne di Lizzano (Ta), per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.

Nel medesimo contesto sono state denunciate, in stato di libertà, all’Autorità Giudiziaria tarantina, 13persone e più specificatamente: 3 per ricettazione in concorso; 3 per furto aggravato; 1 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; 1 per ricettazione; 1 per minaccia; 1 per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia aggravata continuata; 1 per guida senza patente perché mai conseguita; 1per violazione colposa di doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro; 1 per guida in stato di ebbrezza alcoolica.

Infine 3 soggetti sono stati segnalati all’U.T.G. - Prefettura di Taranto poiché trovati in possesso, complessivamente, di gr. 11,50 di marijuana, gr. 3 di cocaina e gr. 1 di hashish.

Nota stampa dei carabinieri

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette