Delusione tra i tifosi

Manduria - Taurisano 0 - 0

Pareggio sbiadito per un gioco svanito – Biancoverdi sottotono

Calcio
Manduria domenica 12 gennaio 2020
di La Redazione
Calcio Manduria
Calcio Manduria © La Voce di Manduria

Quasi irriconoscibile la squadra biancoverde se si tiene conto di quanto si era visto fino ad oggi. Poca intesa tra i reparti, imprecisione nei passaggi e poca incisività in fase di conclusione. Certamente, ad incidere è stata anche la barriera eretta dagli avversari che non sono stati certo a guardare ed anzi, hannoanche tentato il colpaccio in chiusura con Santoro oltre checolpire un palo al 12’ della ripresa con Zilli. A favore del Manduria, gli individualismi di Malagnino, il palo colpito da Tidiane al 38’ del secondo tempo, per il resto un festival di occasioni sprecate. In ogni caso, i biancoverdi possono mettere in conto due punti persi che potrebbero avere il loro peso a fine campionato.

Manduria: De Marco, Scatigna, Coccioli, Arcadio, Calò, Danese Gatto (39’ s.t. Conte), Napolitano, Birtolo (12’ s.t. Tidiane), Malagnino, Mummolo. A disp.: Anastasia, Albano, Greco, Tortorella, Nyassi, Gallone, Olindo. All. Cosma

Taurisano: Di Giacomo, Musio, Mele, Palumbo, Ciurlia, Disecli, Castano (39’ s.t. Preite), Zilli, Botrugno (39’ s.t. Santoro), De Giorgi (44’ s.t. Luperto), Melfiore. All. Stifani

Arbitro: Losapio di Molfetta

Note: Ammoniti: Coccioli, Tidiane, Musio, Palumbo, Ciurlia, Castano. Angoli: 6 a 2 per il Manduria.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette