Calcio

Il Manduria padrone del campo nel primo tempo – sciupone e disattento nella ripresa

Manduria-Capo di Leuca2-1

Calcio
Manduria lunedì 21 gennaio 2019
di La Redazione
Calcio Manduria
Calcio Manduria © La Voce di Manduria

Manduria: Anastasia, Vantaggiato (31’ s.t. Mero), Gallone, Nodriano (21’ s.t. Erario), Calò, Danese, Riezzo, Arcadio, Minetti (36’ s.t. Pisello), Perrucci (18’ s.t. Conte), Zaccaria. A disp.: Marinò, Scialpi, Sanasi, Tolardo, Dajog. All. Leone

Capo di Leuca: Panico, Costantini, Scorrano, Petracca, Palese, Caracciolo, Coppola, Mele (31’ s.t. Ferraro), Montedoro, D’Amato, Piccinni. A disp.: Marsella, Florio, Ubov, De Giorgi, Martena, Ponzetta, Calabrese. All. De Giuseppe

Arbitro: Conversa di Bari.

Reti: P.t.: 15’ Zaccaria, 30’ Arcadio (Rig.); S.t. 25’ D’amato.

Note: Ammoniti: Nodriano, Minetti, Piccinni, Mele, Costantini. Angoli: 7 a 3 per il Manduria. Recuperi: 2’ e 5’

A giudicare dalla mole di azioni imbastite, i biancoverdi avrebbero potuto terminare l’incontro con un bottino molto più cospicuo. Al contrario, dopo un primo tempo ricco di agonismo econ i ragazzi di Leone apparsi con le idee molto chiare, è subentrato uno stato di semi rilassamento nella ripresa, tant’è che gli avversari sono riusciti a pareggiare in contropiede. Vero e proprio festival delle azioni sprecate da parte del Manduria proprio nella ripresa, quando si è sbagliato anche a porta vuota. In ogni caso, i biancoverdi possono festeggiare questa vittoria in attesa del prossimo impegno di giovedì per il recupero dell’incontro casalingo contro il Veglie che si dovrebbe giocare sul neutro di San Pancrazio. Queste le principali azioni e i goal della partita: 15’ Manduria in goal,Zaccaria si libera sul lato destro dell’area avversaria, rasoterra ad effetto con sfera che si insacca all’angolino sul secondo palo. Al 30’ Zaccaria viene atterrato in area al momento del tiro, il signor Conversa indica il dischetto, dagli undici metri lo stesso Zaccaria realizza il raddoppio. Nella ripresa, al 6’ Riezzo, dopo avere evitato due avversari, tira centralmente facile parata di Panico. Al 25’ costa cara una disattenzione della difesa manduriana, completamente sbilanciata in avanti, ne approfitta D’Amato che trova dinanzi a sé strada completamente libera e va a rete. al 34’ Conte sbaglia a porta vuota e manda alto sulla traversa. Altra occasione sprecata, al 43’ Riezzo solo davanti al portiere si fa parare il tiro.Al termine dell’incontro, biancoverdi festeggiati dalla tifoseria del Dimitri, nuovamente agibile dopo oltre un mese.

RISULTATI

Monteroni-Atletico Veglie 2-1
Manduria-Capo di Leuca 2-1
Sanarica- Racale 1-4
Soleto-Copertino 1-3
Veglie-Memory Campi 4-0
Seclì-Poggiardo 0-0
Leverano- Galatone 2-1
Matino-Virtus Lecce 3-0

LA CLASSIFICA

Matino 39
Manduria 34
Veglie 33
Racale 31
Virtus Lecce 28
Atletico Veglie 25
Poggiardo 24
Capo di Leuca 23
Copertino 23
Seclì 23
Memory Campi 22
Galatone 21
Monteroni 21
Soleto 16
Leverano 13
Sanarica 1


Recupero di Manduria-Veglie – giovedì 24 gennaio – h. 14.30

PROSSIMO TURNO

Atletico Veglie-Soleto
Capo di Leuca-Monteroni
Sanarica-Leverano
Copertino-Manduria
Memory Campi-Poggiardo
Virtus Lecce-Seclì
Galatone-Veglie

Racale- Matino

Lascia il tuo commento
commenti