Prima vitoria

​Don Bosco-Atletico Acquaviva4-0

Il nuovo attaccante del Don Bosco De Pascalis cala un poker all’Acquaviva

Calcio
Manduria lunedì 10 dicembre 2018
di La Redazione
Don Bosco va a rete
Don Bosco va a rete © La Voce di Manduria

Don Bosco: Dimagli, Mascia, Fistetto, Gatto (22’ s.t.Buccolieri), My, Cazzolla, Dimitri M., Distratis, De Pascalis (42’ s.t. Tripaldi), De Nitto ( 12’ s.t. Lamendola), Ursoleo (27’ s.t. Gallone G.). a disp.: Sagace, De Nitto F., De Fazio, Mola, Schiavone. All. Sportelli

Atletico Acquaviva: Carnevale, Del Zotti (25’ s.t. Mevoli), Mileto, De Tomaso, La Fronza (38’ s.t. Grandolfo), Somma, Nishnianidze, Anaclerio, Buttiglione, Ferorelli, Valerio. A disp.: Radogna, Di Bari, Nacarlo, Diciolla, De Giosa, Fresa. All. Roca

Arbitro: Diella di Molfetta

Marcatori: P.t.: 29’ De Pascalis (R) : S.t. 13’, 16’, 20’ De Pascalis.

Note: Ammoniti: Gatto, De Nitto, La Fronza. Espulso: Del Zotti. Angoli: 3 a 3.

Partita a senso unico, il Don Bosco guadagna la posta piena e lo fa interpretando bene la garae soprattutto grazie al poker rifilato ai baresi dal nuovo attaccante De Pascalis, rilevato recentemente dal Manduria Sport. Dopo i primi minuti già si intuisce l’andamento della gara che vede subito in avanti i manduriani. Al 9’ il primo segnale arriva da Dimitri M., con un tiro che finisce di poco fuori. All’11’ la prima occasione sprecata dal Don Bosco, Carnevale è fuori dall’area, se ne accorge De Pascalis che lo evita e tira ma in maniera imprecisa con la sfera che termina di poco a lato. Gli ospiti accennano a una reazione al 21’ si libera al limite dell’area Ferorelli che tenta il pallonetto mandando di poco altro sulla traversa. Al 25’ replica dei padroni di casa con un tiro da fuori area di De Nitto che sfiora il palo. Al 29’ viene atterrato in area Ursoleo, il signor Diella di Molfetta concede la massima puniazione, dal dischetto De Pascalis centra il bersaglio e sblocca il risultato. Al 30’ preciso assist di De Pascalis per Gatto il cui tiro viene parato a terra da Carnevale. Al 37’ rischio per la porta del Don Bosco, mischia in area Dimagli costretto a rimediare in angolo. Al 38’, ospiti pericolosi conLa Fronza che sfiora l’incrocio dei pali. Al 46’ occasionissima per i padroni di casa Ursoleo sferra un diagonale che dà l’impressione del goal ma la sferasi infila nella parte posteriore della rete.Nella ripresa, al 7’ ospiti in 10 per l’espulsione di De Zotti. Il raddoppio del Don Bosco giunge al 13’ De Pascalis evita il portiere in uscita e depone comodamente in rete la palla del 2 a 0. Al 16’ su azione del contropiede il bomber fa tris e al 20’ lo stesso De Pascalis completa il poker personale di reti. Non finisce qui, perché al 30’ su assist di De Pascalis aggancia la sfera Dimitri il cui tiro sfiora la traversa. Replica il Don Bosco al 33’ De Pascalis vede in posizione Gallone che a sua volta di testa sfiora il palo. Timida reazione degli ospiti al 43’ su calcio di punizione dal limite, batte Valerio e manda la sfera di poco fuori. Al 48’ il Don Bosco potrebbe arrotondare il bottino, con un calcio di rigore ma Distratis si fa ipnotizzare da Carnevale.

I RISULTATI DEL GIRONE B E LA CLASSIFICA

Grottaglie-Capurso 1-1
Cedas Avio Brindisi-Crispiano 0-1
Don Bosco Manduria- Acquaviva 4-0
F. Acquaviva-San Marzano 3-2
Latiano- Locorotondo 0-3
Polimnia- Erchie 2-1
S. Vito-Massafra 0-1
Sava-Castellaneta 1-1

CLASSIFICA

Grottaglie 29
Castellaneta 26
Locorotondo 24
Capurso 25
Sava 22
Polimnia 22
F. Acquaviva 21
Massafra 18
San Marzano 18
Latiano 17
Crispiano 11
S. Vito 9
Cedas Avio Brindisi 8
L. Erchie 5
Atl. Acquaviva 5
DB Manduria 3

Devono recuperare una partita: il 20 dicembre : Cedas Avio Brindisi-Castellaneta; il 13 dicembre DB Manduria-RS Crispiano; il 12 dicembre S. Vito- Erchie.

IL PROSSIMO TURNO

Acquaviva-Cedas Avio Brindisi
Castellaneta- Locorotondo
Massafra-Don Bosco Manduria
Capurso-F. Acquaviva
Erchie- Grottaglie
Polimnia-S. Vito

Crispiano-Sava
San Marzano-Latiano

Lascia il tuo commento
commenti