Verso il declino

San Marzano - Don Bosco 2-0

Settima sconfitta in altrettante gare in campionato per il Don Bosco, che deve inchinarsi, per due reti a zero, al San Marzano.

Calcio
Manduria lunedì 05 novembre 2018
di La Redazione
Campo di calcio
Campo di calcio © google

Settima sconfitta in altrettante gare in campionato per il Don Bosco, che deve inchinarsi, per due reti a zero, al San Marzano. Accade tutto nel primo tempo. Decidono Ciracì e Zaccaria. Ma la squadra di mister Giovanni Puglia, nonostante i pesantissimi problemi di formazione, ha venduto cara la pelle contro la neo capolista del torneo ed è uscita dal campo a testa alta e tra gli applausi. Resta la soddisfazione per la prestazione, soprattutto dei tanti giovani chiamati in causa fin dal primo minuto, come: Mascia, schierato in difesa come terzino destro, è stato ordinato preciso nel chiudere e abile nel ripartire; Marzo, bravo a saltare l’uomo e a far valere la sua velocità sulla corsia di sinistra; Scarafile, messo in mezzo al campo al fianco di Distratis, nella duplice fase di interdizione e costruzione. Ma tutti hanno offerto una gran bella prova, anche chi è subentrato. Purtroppo la classifica resta drammatica. E domenica prossima al “Dimitri” arriva il fortissimo Castellaneta, che al Grottaglie ne ha rifilate quattro.

Maria Lanzo

SAN MARZANO: Basile, Sampietro, Talò, Raffaello, Lenti, Zaccaria, Ciracì, Di Napoli, Vecchio, Andriulo, Kunde. A disposizione: Dimaglie, Brigante, Camassa, Masella, Toumi, Eletto, Tomaselli, D’Elia. Allenatore: Frusi.

DON BOSCO: Sagace, Mascia, Gallicchio, Scarafile, Cazzolla, Buccolieri, Marzo, Distratis, De Nitto M., Perrucci, Mola. A disposizione: Dimagli, Piccinni, Latino, Del Monte, Gningue, De Nitto F., Raho. Allenatore: Puglia.

Arbitro: Stefano Pezzolla di Bari.

Marcatori: Ciracì, Zaccaria.


Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette