TarantoCausa indisponibilità dello Stadio "Italia", il Massafra chiede asilo a Castellaneta

Impegnativa trasferta del Manduria a Castellaneta, capitan Coccioli potrebbe saltare l’incontro

Ancora una volta vari problemi fisici riducono ai minimi termini il plotone degli abili ed arruolati  a disposizione del tecnico Gabriele Geretto

Calcio
Manduria sabato 06 novembre 2021
di La Redazione
Il Manduria calcio
Il Manduria calcio © La Voce Di Manduria

Un derby via l'altro. Archiviato quello disputato contro il Grottaglie, pregno di valori e significati che vanno ben al di là del pur positivo responso del campo, il Manduria si appropinqua a quello che lo vedrà opposto al Massafra. Fatto il pieno di entusiasmo e di autostima, i biancoverdi sono chiamati a dar continuità al loro cammino sulla strada di un'impervia salvezza. Ancora una volta vari problemi fisici riducono ai minimi termini il plotone degli abili ed arruolati  a disposizione del tecnico Gabriele Geretto. 

In forte dubbio la presenza di capitan Coccioli, alle prese coi postumi dell'infortunio che, domenica scorsa, lo ha costretto ad una resa anticipata. A questa probabile defezione si aggiungono quelle certe dei lungodegenti Torres e Napolitano. 

Causa indisponibilità dello Stadio "Italia", il Massafra chiede asilo a Castellaneta. Si gioca, pertanto, al "De Bellis" nella città di Valentino. La società giallorossa comunica di aver messo a disposizione della tifoseria ospite la tribuna scoperta lato ovest. Fischietto designato di giornata sarà Alessandro Vincenzo Ancona della sezione AIA di Taranto. Coloro che saranno impossibilitati ad intervenire all'evento potranno seguirlo live, commentato da chi vi scrive, per il tramite de "La Voce di Manduria" e di  "Antenna Sud" a partire dalle quattordici e trenta.

Maurizio Pasculli

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti