I premiati

Sesta edizione del trofeo “Pattini Tricolore”

Si conclude in maniera molto positiva anche la stagione 2018-2019 per la ASD Manduria Skating

Altri Sport
Manduria sabato 29 giugno 2019
di La Redazione
La squadra
La squadra © La Voce di Manduria

Si conclude in maniera molto positiva anche la stagione 2018-2019 per la ASD Manduria Skating, la squadra di pattinaggio artistico su rotelle che da ormai 6 anni di attività è tra le migliori realtà sportive del territorio manduriano.

La squadra, che conta nel proprio organico oltre 60 giovanissimi pattinatori provenienti anche dai comuni vicini di Sava, Erchie, San Pancrazio Salentino, Maruggio e Francavilla Fontana, ha da qualche settimana portato a termine la sesta edizione del trofeo “Pattini Tricolore”, divenuto ormai un appuntamento imperdibile per gli atleti e le squadre di tutta la Puglia. Tuttavia, gli impegni sportivi non si fermano qui: la stagione, infatti, ha ancora molto da dare con alcuni tra i più bravi atleti della associazione messapica che proprio in questi giorni sono impegnati nelle ultime gare nazionali e non. Proprio in questi giorni 4 atleti della delegazione manduriana, Alice Damicis, Daniele Dabramo, Stefano Dabramo, Alessia Dinoi, partiranno per le gare internazionali della “International Cup Solo Dance”, organizzato dalla Uisp e che si terrà a Calderara di Reno, in provincia di Bologna e che ospiterà campioni provenienti da tutto il mondo.

Il prossimo mese, dal 17 al 21 luglio, al via i prestigiosi “Campionati Italiani FISR” dedicati alla disciplina Solo Dance e che saranno ospitati dal comune di Piancavallo, in provincia di Pordenone: qui i giovani atleti in partenza saranno due: Alice Damicis e Stefano Dabramo.

La speranza di poter portare a casa i gradini più alti del podio è altissima, anche perché andrebbero a coronare una stagione ricca di conquiste e successi, come anche l’incremento degli iscritti, che conferma la costante crescita dell’associazione stessa. Tutte noi membri del direttivo e socie fondatrici della Manduria Skating – ci spiega la Presidente Antonietta Tatullo – siamo tanto fiere dei nostri atleti e del grande lavoro del nostro allenatore Giammaria Altieri (campione italiano della categoria “SoloDance” 2012 e atleta della Nazionale Italiana di pattinaggio artistico, ndr.). Anche quest’anno, nonostante la mancanza di strutture adeguate e superando le avversità meteorologiche, tutto il team continua a raggiungere nuovi obiettivi, partecipando ad eventi e gare importanti e prestigiose, anche di caratura internazionale. Quest’anno – aggiunge la Tatullo – abbiamo molto apprezzato il notevole impegno profuso dall’ufficio tecnico del comune di Manduria, che si è adoperato in pochissimo tempo a rendere fruibile il pattino dromo che purtroppo da quasi un anno versava in stato di abbandono”.

Quello delle strutture sportive e della loro fruibilità ad atleti e cittadini è un tema caro alla Manduria Skating che si batte da anni per la messa in regola del Pattinodromo mandriano posto sulla via per Francavilla e che potrebbe realmente diventare fiore all’occhiello della città.

Lascia il tuo commento
commenti