​Non sono fatti miei

Mimmo Olivieri

La redazione Il miniracconto
Manduria - giovedì 07 febbraio 2019
Mimmo Olivieri
Mimmo Olivieri © La Voce di Manduria

È inutile che mi vogliate mettere sotto il naso la storia: io la insegno! Lo so che gli ebrei italiani si sentivano al sicuro dalla barbarie nazista, che poi ha colpito anche loro. Lo so che, insieme agli ebrei, a Fossoli finirono i gay, i comunisti e chi più ne ha più ne metta, ma non siamo a quel punto. Salvini ha ragione quando dice di voler fermare l’invasione africana! Vi siete accorti che ha quasi azzerato l’arrivo di clandestini sul suolo italiano?

Lo so che, spesso, questa gente muore per mare, ma non sono fatti miei. So bene che quando si chiamavano Lega Nord insultavano pesantemente i meridionali, e li consideravano merde, ma ora si chiamano “Noi con Salvini” e sono un partito a carattere nazionale, o almeno credo! È perfettamente inutile che vogliate raccontarmi che, finiti gli africani, Salvini se le prenderà con i meridionali. Io sono piemontese naturalizzato e non se la prenderà mai con me, ma con i giovani che al sud non fanno un cazzo dalla mattina alla sera. Io ho contribuito al benessere del nord: non mi possono cacciare più.

Altri articoli
Gli articoli più letti