L'uomo è nel carcere di Taranto

Violenza familiare ai danni dei genitori anziani: arrestato un 50enne

A Grottaglie, un uomo di 50 anni infliggeva da tempo violenze fisiche e verbali ai danni degli anziani genitori. È stato arrestato questa mattina dagli agenti di polizia del commissariato di Grottaglie.

Salento Puglia e mondo
Manduria lunedì 23 novembre 2020
di La Redazione
Violenza anziani
Violenza anziani © Google

Finisce l’incubo di una coppia di poveri anziani di Grottaglie. Gli agenti di polizia del commissariato locale hanno arrestato questa mattina il figlio 50enne della coppia, reo – spesso sotto l’effetto di sostanze alcoliche – di aver inflitto in maniera violenta e reiterata violenze fisiche e verbali agli anziani genitori, ormai stremati dal regime di vita avvilente e degradante causato dai continui maltrattamenti del figlio.

Già il mese scorso, a seguito di una segnalazione, gli agenti di polizia del commissariato di Grottaglie erano intervenuti nell’abitazione degli anziani per sedare una lite in famiglia, rinvenendo una situazione incresciosa: l’anziano padre del 50enne, infatti, era stato ritrovato per terra in evidente stato di agitazione. E dopo aver prestato il primo soccorso, i poliziotti avevano appreso dai poveri anziani che il responsabile dell’aggressione era proprio il figlio: l’uomo, di frequente sotto l’effetto di sostanze alcoliche, aveva violentemente aggredito il padre, causandogli importanti lesioni personali e spingendolo per terra fino a cagionargli ematomi ed ecchimosi sulle braccia e sulle mani.

La triste vicenda è terminata con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Taranto ai danni del 50enne, che è stato arrestato e condotto presso il carcere di Taranto.

Gianpiero D'amicis

Lascia il tuo commento
commenti