Rassegna

Ritorna anche quest’estate a Torre Colimena il "Cinema sotto le stelle"

Si parte stasera

Salento Puglia e mondo
Manduria mercoledì 29 luglio 2020
di La Redazione
Cinema sotto le stelle
Cinema sotto le stelle © Google

Evviva il cinema e chi lo ama davvero! Ritorna anche quest’estate nella piazzetta della chiesa dell’Annunciata di Torre Colimena il famoso “Cinema sotto le stelle” edizione 2020.

L’inizio delle proiezioni sarà per le ore 21

E al momento i titoli della programmazione sono:

29/7 Martin Eden

01/8 Judy

04/8 Tutto quello che vuoi

07/8 Il campione

10/8 Il traditore

13/8 Tutto il mio folle amore

17/8 Cena con delitto

20/8 L’ufficiale e la spia

Dunque si comincia questa sera con Martin Eden, liberamente tratto dal romanzo di Jack London, che ha avuto preziosi riconoscimenti come la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile e il David di Donatello per la migliore sceneggiatura non originale.

Attenzione ad osservare le seguenti prescrizioni:

-190 posti a sedere prestabiliti;

-vietato modificare l’ordine delle postazioni spostando le sedie;

-distanziamento di almeno un metro tra le singole postazioni;

-distanziamento interpersonale all’ingresso e all’uscita (salvo congiunti);

-obbligo di mascherine fino alla postazione (una volta seduti, si possono togliere);

-termoscanner e igienizzante;

-divieto di consumare cibo e bevande.

IMPORTANTE

In deroga alla normativa nazionale e regionale, l’esigenza di mantenere l’ordine delle postazioni comporta l’obbligo del distanziamento anche tra congiunti.

Resta salva l’ipotesi dei disabili e dei rispettivi accompagnatori.

Si confida nella comprensione del pubblico per le citata restrizioni imposte da imprescindibili ragioni di natura organizzativa.

Buona visione

Monica Rossi

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • sergiodi sipio ha scritto il 30 luglio 2020 alle 04:57 :

    Saranno certamente degli ottimi spettacoli e ringrazio tutte le persone che se ne occupano. Rimpiango il cinema naturale che potrebbe riempire di gioia molte persone. Mi riferisco ai terreni incolti e pieni di porcheria già pronti alla vendita. Invito i loro possessori a rinunciare al loro possesso per renderlo pubblico. Un forte abbraccio a tutta Torre Colimena così ospitale ma povera di umanità. Rispondi a sergiodi sipio