Trasferita a Bari

Un altro sospetto caso di coronavirus nel Salento

Su una donna di 43 anni che era stata recentemente in Cina, precisamente a Wuhan

Salento Puglia e mondo
Manduria venerdì 31 gennaio 2020
di La Redazione
Il nome del virus
Il nome del virus © Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Dopo il primo caso risultato essere semplice influenza, un'altra sospetta infezione da coronavirus viene registrata a Lecce. Intorno alle ore 17 di oggi, venerdì 31 gennaio, una donna di 43 anni che era stata recentemente in Cina, precisamente a Wuhan, focolaio dell'epidemia scoppiata poche settimane fa, è stata trattenuta al pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi in attesa di essere trasferita al Policlinico di Bari.

Alla donna sono stati prelevati i campioni ematici che saranno inviati allo Spallanzani di Roma, riferimento nazionale, per le analisi del caso.

Lascia il tuo commento
commenti