Sdegno sul web

L'agonia del pesce spiaggiato circondato dai bagnanti inermi (e divertiti)

In una spiaggia del tarantino. La pagina che lo pubblica non indica la spiaggia dove è avvenuto l’episodio né se il pesce sia stato poi rimesso in acqua

Salento Puglia e mondo
Manduria sabato 20 luglio 2019
di La Redazione
L'agonia del pesce spiaggiato
L'agonia del pesce spiaggiato © La Voce di Manduria

Sta provocando indignazione sui social il video pubblicato sulla pagina Facebook «Taranto è lui» di un pesce (un Lampuga) spiaggiato ancora vivo la cui agonia viene osservata e commentata da decine di bagnanti inermi. La pagina che lo pubblica non indica la spiaggia dove è avvenuto l’episodio né se il pesce sia stato poi rimesso in acqua.

«Questo il post al video scritto dall’amministratore della pagina «Taranto è lui»: «Non chiedeteci come sia finito lì o perchè non lo abbiano rimesso in acqua, ecc ecc. Ve lo proponiamo cosi come ci è stato inoltrato...».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti