Chi è il presunto omicida

L'uomo che ha ucciso il carabiniere era stato già arrestato per aver pugnalato un uomo alle spalle

Inoltre avrebbe già minacciato i carabinieri in seguito ad una perquisizione: «ve la farò pagare, vi sparo»

Salento Puglia e mondo
Manduria sabato 13 aprile 2019
di La Redazione
Giuseppe Papantuono
Giuseppe Papantuono © La Voce di Manduria

Giuseppe Papantuono, il 63enne di Cagnano Varano arrestato con l’accusa di avere ucciso questa mattina il carabiniere Vincenzo Di Gennaro di 46 anni, a gennaio del 2017 era stato già arrestato perché durante una lite aveva accoltellato alle spalle un uomo procurandogli una ferita con una prognosi di venti giorni. Arrestato dai carabinieri per lesioni aggravate e porto abusivo di un coltello a serramanico, era stato sottoposto a giudizio di cui non si conosce l’esito.

Una decina di giorni fa, invece, scrive l’Adnkronos attribuendo la notizia a fonti investigative, lo stesso Papantuono, avrebbe minacciato i carabinieri in seguito ad una perquisizione. «Ve la farò pagare, vi sparo», avrebbe detto il pregiudicato. Questo potrebbe forse spiegare il movente dell’azione omicida dell’uomo, che si è avvicinato a piedi all’auto di pattuglia facendo fuoco con una calibro 9 uccidendo il maresciallo Di Gennaro e ferendo un suo collega di 23 anni.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Cosimo antonio ha scritto il 14 aprile 2019 alle 10:08 :

    In america non sarebbe uscito vivo dall'arresto..mo teniamocelo e manteniamolo in carcere dopo aver ammazzato un servitore dello stato. Rispondi a Cosimo antonio