Donne provenienti dall'Est Europa

Tratta delle prostitute, tredici arresti a Taranto

L’operazione di polizia condotta in collaborazione con le questure di Lodi e Vibo Valentia, è coordinata dalla Procura della Repubblica di Taranto

Salento Puglia e mondo
Manduria lunedì 14 gennaio 2019
di La Redazione
Arresti polizia
Arresti polizia © Google

Agenti della Squadra mobile di Taranto della sezione “Criminalità diffusa, extracomunitaria e prostituzione”, hanno arrestato questa mattina tredici persone accusate a vario titolo di associazione a delinquere, sfruttamento, favoreggiamento e agevolazione della prostituzione.

L’operazione di polizia condotta in collaborazione con le questure di Lodi e Vibo Valentia, è coordinata dalla Procura della Repubblica di Taranto che ha dato esecuzione ai mandati di arresto richiesti dal pubblico ministero Antonella De Luca ed emessi dal gip del Tribunale jonico, Paola Incalza.

Gli arresati, 8 in carcere e 5 ai domiciliari, sono accusati di aver una tratta di donne provenienti dai paesi dell’Est europeo che inducevano alla prostituzione che venivano collocate su strada, indotte alla prostituzione, e sottoposte a “protezione”dietro il pagamento di somme di denaro.

Lascia il tuo commento
commenti