DIbattito

​Le domande ai candidati sindaci dell’associazione Libera di don Ciotti

Le questioni che si volevano porre all’attenzione dei candidati sindaci, fanno sapere da Libera, sono i seguenti: sostenibilità, ambiente, resilienza, discontinuità e attenzione al sociale

Politica
Manduria sabato 12 settembre 2020
di La Redazione
Libera
Libera © La Voce di Manduria

Il presidio manduriano di “Libera, associazione contro tutte pe mafie”, ha fatto sapere in un comunicato stampa i motivi per i quali non si è più tenuto l’incontro previsto per il 10 settembre in Piazza Garibaldi con i candidati sindaci di Manduria.

«A malincuore – su legge - il presidio non ha potuto dar luogo all’incontro suddetto per la non disponibilità della Piazza che in questo periodo elettorale è riservata ai partiti e movimenti in lista. I referenti manduriani dell’associazione fondata da don Ciotti, fanno inoltre sapere che dei sei candidati sindaci invitati, 4 avevano accettato subito, uno tre giorni prima l’appuntamento e il senso non ha mai risposto.

Le questioni che si volevano porre all’attenzione dei candidati sindaci, fanno sapere da Libera, sono i seguenti: sostenibilità, ambiente, resilienza, discontinuità e attenzione al sociale.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Realtà ha scritto il 13 settembre 2020 alle 10:13 :

    E che devono rispondere? Tutti le stesse cose Rispondi a Realtà