Conferma del primato

Primarie a Zingaretti con i "signori delle tessere" Cascarano-Mazzarano

Nella graduatoria per “gazebo”, infatti, i più fruttuosi per Zingaretti sono stati quelli di Manduria e Massafra

Politica
Manduria lunedì 04 marzo 2019
di La Redazione
Mazzarano - Cascarano
Mazzarano - Cascarano © Google

Anche in provincia di Taranto come in tutta Italia a vincere le primarie del Pd è stato Nicola Zingaretti con il 62,8% dei voti. Ma la vittoria più significativa, personalissima questa volta, è stata quella della coppia Maria Grazia Cascarano e Michele Mazzarano. Nei loro comuni, Manduria e Massafra, infatti, il nuovo segretario nazionale del partito ha ottenuto più voti rispetto a tutti gli altri comuni della provincia, Taranto città compresa.

Nella graduatoria per “gazebo”, infatti, il più fruttuoso per Zingaretti è stato quello di Massafra (residenza e bacino di voti di Mazzarano) con 766 preferenze seguito da Manduria (piazza della “signora delle tessere”) con 572 preferenze. Al terzo posto figura Laterza con 510 voti. Nessuno dei quartieri tarantini del Borgo centro, Italia-Montegranaro-Salinella, Lama-Talsano-San Vito, Paolo VI, Tre Carrare-Solito Corvisea e Tamburi ha superato i 426 voti per Zingaretti.

Il candidato sostenuto dalla segreteria provinciale del Partito si è dovuto accontentare del 24,5% su base provinciale con il picco ottenuto a Martina Franca (360), Lama-Talsano-San Vito (248) e San Girgio Jonico (231). San Marzano di San Giuseppe, roccaforte e comune di residenza del segretario Giampiero Mancarelli, ha strappato 213 voti all’ex ministro del governo Renzi.

DI seguito l’elenco di tutti i comuni con le preferenze e le percentuali ufficiali.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette