L’attività si inserisce nel programma di promozione del Consorzio di Tutela

Nel territorio del Primitivo di Manduria arriva la stampa internazionale

Dodici i giornalisti internazionali provenienti da ogni parte del mondo dal 21 al 24 ottobre

Locali
Manduria venerdì 18 ottobre 2019
di La Redazione
Primitivo di Manduria
Primitivo di Manduria © La Voce di Manduria

Saranno 12 i giornalisti internazionali, provenienti da ogni parte del mondo – Brasile, Germania, Stati uniti, Canada, Corea del Sud, Cina e Giappone - che, dal 21 al 24 ottobre, approderanno nel territorio del Primitivo di Manduria.

La stampa, accuratamente invitata da Gambero Rosso International, per tre giorni avrà modo di acquisire un mix di nozioni tra storia, tradizione e gusto e farsi ambasciatori dell’autenticità del Primitivo di Manduria che negli ultimi anni ha puntato sempre di più su qualità, innovazione e tradizione. I giornalisti avranno l’opportunità di scoprire il territorio della doc con un percorso tra terra e mare per degustarne la variegata produzione enologica a Denominazione di origine. Un’attenzione particolare sarà rivolta anche alla enogastronomia con laboratori di cucina, alle bellezze paesaggistiche e architettoniche e alle ricchezze artigianali.

Il programma, che prevede la visita in alcune aziende, si concentrerà anche su degustazioni tecniche e seminari ad hoc. Insomma un vero e proprio un tour esperienziale con un focus sulle nuove tecnologie ecosostenibili e a tutela della biodiversità.

“L’attività di incoming rientra nel programma di promozione del Consorzio di Tutela. – afferma il presidente Mauro di Maggio - Per far capire cosa si cela davvero dietro la nostra doc, è importante sapersi raccontare e promuoversi con metodo e competitività. La comunicazione gioca infatti un ruolo strategico per consolidare la cultura del made in Italy nel mondo, soprattutto in settori chiave per il nostro Paese come quello vitivinicolo, dove l’Italia riveste ruoli di primo piano”.

Lascia il tuo commento
commenti