Chiesto da alcuni componenti

Invitare Di Maio sulla zona del depuratore? "Iniziativa personale e non del Comitato"

La notizia apparsa nei giorni scorsi in cui si parlava di un «invito formale» fatto dal comitato, non è quindi esatta

Locali
Manduria martedì 16 aprile 2019
di La Redazione
Anna Macina
Anna Macina © La Voce

A chiedere alla deputata grillina Anna Macina un suo intervento per convincere il vicepremier Luigi Di Maio, in occasione della sua visita a Taranto fissata per il 24 di questo mese, a venire nella zona del costruendo depuratore a Urmo-Specchiarica, non è stato Il Comitato per la tutela del territorio associato a Italia nostra di Avetrana, ma alcuni suoi componenti.

La notizia apparsa nei giorni scorsi in cui si parlava di un «invito formale» fatto dal comitato, non è quindi esatta. A chiederci di rettificarla sono gli stessi autori del messaggio indirizzato alla parlamentare pentastellata «in forma personale» e non a nome del gruppo. Al di là di questo, la presenza del ministro dello Sviluppo economico nel cantiere del costruendo depuratore è praticamente impossibile visti gli stretti protocolli che hanno già fissato ogni passo dell'esponente di governo e leader politico del Movimento 5 Stelle.

Lascia il tuo commento
commenti