Due di giunta e otto ex consiglieri

Scioglimento per mafia, il Ministero propone dieci interdizioni per ex amministratori

L’interdizione, se sarà confermata, comporterà l’incandidabilità degli interessati per una tornata elettorale successiva alla decisione del Tribunale.

Locali
Manduria martedì 09 ottobre 2018
di La Redazione
Consiglio comunale
Consiglio comunale © La Voce

Il Ministero dell’Interno che ha formalizzato lo scioglimento per infiltrazioni mafiose del comune di Manduria ha proposto l’interdizione per mafia per dieci ex amministratori, due componenti di giunta e otto consiglieri comunali della passata consiliatura. Tutti dovranno comparire per il contraddittorio nell’udienza fissata per il prossimo 9 novembre davanti alla prima sezione civile del Tribunale di Taranto.

L’interdizione, se sarà confermata, comporterà l’incandidabilità degli interessati per una tornata elettorale successiva alla decisione del Tribunale.

Lascia il tuo commento
commenti
Altre news
Le più commentate
Le più lette