Domani ultimo giorno

Manduria, fine del porta a porta nelle marine: rischio "sacchetto selvaggio"

Ne dà notizia la Igeco costruzioni, l’impresa che ha in appalto il servizio per conto del comune Messapico

Locali
Manduria venerdì 14 settembre 2018
di La Redazione
Igeco
Igeco © La Voce di Manduria

Rischio d'incremento del "sacchetto selvaggio" per l'interruzione per fine contratto del ritiro a domicilio della spazzatura nei diciotto chilometri di costa manduriane. Domani, sabato 15 settembre, terminerà infatti nelle marine di Manduria il servizio di raccolta differenziata porta a porta. Ne dà notizia la Igeco costruzioni, l’impresa che ha in appalto il servizio per conto del comune Messapico, invitando i residenti o chi ancora domicilia nelle località balneari di competenza territoriale di Manduria a non esporre più, da dopodomani, i bidoncini fuori dalle proprie abitazioni ma di conferire i rifiuti nelle apposite isole ecologiche posizionate lungo tutta la litoranea.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • lorenzo ha scritto il 15 settembre 2018 alle 18:18 :

    Si dovrebbero portare per protesta davanti al palazzo comunale Rispondi a lorenzo

  • Josef Küsperth ha scritto il 15 settembre 2018 alle 14:33 :

    Il desiderio di raccogliere la spazzatura (casa per casa) purtroppo è già diminuito il 14.09.2018. Per salvare un altro giorno. E ..... !!!! Le isole ecologiche? Non l'abbiamo ancora vista. Rispondi a Josef Küsperth

  • Marco ha scritto il 14 settembre 2018 alle 19:28 :

    Ecco ricomincia la “vergogna” ci saranno le montagne come ogni anno Rispondi a Marco