La responsabile della soprintendenza decisa a parlare

Museo civico chiuso, la rabbia della Soprintendente: è colpa del Comune

«Il Museo civico di Manduria – dice – è di proprietà del Comune che per attingere ai finanziamenti di un apposito bando regionale, ci aveva chiesto di allestirlo..»

Locali
Manduria venerdì 14 settembre 2018
di La Redazione
L'inaugurazione del museo
L'inaugurazione del museo © La Voce

Quest’ultimo ritrovamento della moneta d’oro (non unico negli ultimi mesi e sicuramente neanche l’ultimo vista l’inesauribile ricchezza di testimonianze del popolo Messapico conservate nel sottosuolo manduriano), offre l’occasione alla direttrice della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, l’archeologa Maria Piccarreta, di chiarire una polemica, denunciata da alcuni turisti e alimentata dai mezzi di informazione, sulla cattiva gestione del museo civico manduriano, chiuso nei weekend e in tutti i festivi anche d’estate. «Siamo stanchi di sentirci addosso tutte le critiche per responsabilità che sono di altri», dichiara la soprintendente intenzionata a mettere in chiaro una volta per tutte questa questione.

«Il Museo civico di Manduria – dice – è di proprietà del Comune che per attingere ai finanziamenti di un apposito bando regionale, ci aveva chiesto di allestirlo, cosa che abbiamo fatto a nostre spese; è nostro anche l’onere di tutelarlo per quello che possiamo con il personale a nostra disposizione il quale non ha competenze di custodia né può assicurare la presenza fuori dal proprio orario di lavoro. A questo – conclude la soprintendente Piccarreta -, deve pensarci il Comune di Manduria così come erano gli accordi».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • lorenzo ha scritto il 14 settembre 2018 alle 21:12 :

    Mi domando come si possono pretendere, giustamente i tributi ai cittadini, quando la finalità di chi amministra è in obbligo quella del servizio al cittadino e la salvaguardia della cultura nonché dell'ambiente. Ci sono le copie della Costituzione negli uffici istituzionali? Rispondi a lorenzo

  • Antonio ha scritto il 14 settembre 2018 alle 07:03 :

    Le responsabilità della chiusura sia del Parco che del Museo rimbalzano da un campo all'altro senza arrivare mai ad una soluzione. Intanto tutto langue nell'abbandono totale. Sino a quando? Rispondi a Antonio

Altre news
Le più commentate
Le più lette