Dimenticanza di un atto dovuto

Quattro debiti fuori bilancio, ma su uno niente invio alla Corte dei Conti

​La commissione straordinaria del Comune di Manduria ha deliberato quattro atti di riconoscimento di debiti fuori bilancio per un importo complessivo di circa 31mila euro. ..

Locali
Manduria mercoledì 12 settembre 2018
di La Redazione
Corte dei Conti
Corte dei Conti © Google

La commissione straordinaria del Comune di Manduria ha deliberato quattro atti di riconoscimento di debiti fuori bilancio per un importo complessivo di circa 31mila euro. I debiti pregressi riconosciuti sono quelli a favore delle Poste Italiane per un importo di 24.675 euro (splafonamento della somma preventivata per le notifiche di pagamento delle sanzioni al codice della strada), la cooperativa sociale Puck di Taviano per 6.300 euro (servizi prestati e non pagati), di un automobilista di Francavilla Fontana pari a 50 euro (multa contestata) e la ditta Mengoli Energy di 880 (ritardato pagamento fatture).

Nella stesura delle quattro delibere, però, quella relativa all’impresa Mengoli, per il ritardato pagamento di fatture per interventi di manutenzione della pubblica illuminazione effettuati nel 2016, non è stata trasmessa alla Procura della Corte dei Conti per le decisioni del caso. La comunicazione alla Corte dei Conti dei casi di riconoscimento debiti fuori bilancio, è un atto dovuto da parte dell’ente che lo delibera per consentire alla giustizia contabile di stabilire eventuali responsabilità a carico dell’ufficio o politico o tecnico a cui addebitare l’eventuale danno erariale arrecato all’ente pubblico.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • giorgio sardelli ha scritto il 12 settembre 2018 alle 14:18 :

    a quando il risarcimento ai contribuenti Manduriani per l'illegale prelievo della ex ECA? Tributo fatto pagare ma non dovuto perchè abolito "Regalo fatto dalla amministrazione Massafra ai propri cittadini Rispondi a giorgio sardelli

Altre news
Le più commentate
Le più lette