Barriere e disabilità

Via dei Mille per le persone con disabilità

La denuncia di una lettrice

Locali
Manduria lunedì 10 maggio 2021
di La Redazione
Via dei Mille in carrozzella
Via dei Mille in carrozzella © La Voce di Manduria

«Ecco come sono ridotte le strade di Manduria per chi viaggia in carrozzella». Il video che ci invia una nostra lettrice manduriana riguarda il tratto di Via Dei Mille, una strada situata in pieno centro cittadino, tra l’altro la via più lunga dell’intero abitato che taglia in due la parte principale parallelamente al Corso XX Settembre.

Il video denuncia le difficoltà di chi è costretto a muoversi in carrozzina percorrendo strade dissestate e pericolose.

Sicuramente non a misura delle persone con disabilità.

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti
I commenti degli utenti
  • maria ha scritto il 10 maggio 2021 alle 07:48 :

    anche io ho una madre disabile e per poter uscire con la sedia a rotelle faccio una grande fatica per le strade impraticabili. Vergogna ,quante belle parole buttate al vento per la disabilità con le persone che sono costrette a stare in casa e non poter usufruire neanche delle belle giornate per una passeggiata visto le gincane che sono costrette le carrozzine a fare Rispondi a maria

  • maria ha scritto il 10 maggio 2021 alle 07:48 :

    anche io ho una madre disabile e per poter uscire con la sedia a rotelle faccio una grande fatica per le strade impraticabili. Vergogna ,quante belle parole buttate al vento per la disabilità con le persone che sono costrette a stare in casa e non poter usufruire neanche delle belle giornate per una passeggiata visto le gincane che sono costrette le carrozzine a fare Rispondi a maria

  • Lorenzo ha scritto il 10 maggio 2021 alle 06:30 :

    Non ho parole. Anche alla Marina la stessa situazione. Mi spiace moltissimo vedere in faccia questa brutta realtà. I Sindaci, specie se vaccinati, dovrebbero capire il disagio. Purtroppo in questo paese, ma in Italia in generale il disabile è messo sempre o quasi all'ultimo posto dei problemi da risolvere. Spero che la cultura medioevale ancora presente in alcuni politici locali venga sostituita con nuove mentalità che partono in primis dall'abbattimento delle barriere architettoniche come dice la legge degli anni 90'. Anni di formazione ed esperienza politica dell'attuale Sindaco. Opinione Rispondi a Lorenzo