Politici e imprenditori alla sbarra

Processo "Inchiesta" mafia-politica: le condanne

Il massimo della pena è stata inflitta a Antonio Campeggio (16 anni), seguito da Giovanni Buccoliero che ne ha presi 14.

Giudiziaria
Manduria martedì 12 febbraio 2019
di La Redazione
Giustizia
Giustizia © La Voce di Manduria

Quasi tutti condannati con delle riduzioni rispetto alle richieste del pubblico ministero. Il giudice delle udienze preliminari del Tribunale di Lecce, Giovanni Gallo, ha letto poco fa le sentenze nei confronti dei 57 imputati dell’inchiesta “Impresa” che avevano chiesto il rito abbreviato.

Il massimo della pena è stata inflitta a Antonio Campeggio (16 anni), seguito da Giovanni Buccoliero che ne ha presi 14.

I politici: l’ex assessore Massimiliano Rossano 7 anni; l’ex presidente del Consiglio, Nicola Dimonopoli, 2 anni, Antonio Minò assolto.

Gli imprenditori: Agostino De Pasquale 4 anni; Leonardo Trombacca 7 anni e 4 mesi.

Aggiornamenti in seguito

Lascia il tuo commento
commenti